Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Anziano ucciso in casa a Torino: ha confessato un 50enne

colonna Sinistra
Giovedì 8 aprile 2021 - 18:40

Anziano ucciso in casa a Torino: ha confessato un 50enne

Arrestato con i vestiti sporchi di sangue
Anziano ucciso in casa a Torino: ha confessato un 50enne

Torino, 8 apr. (askanews) – Un uomo di 50 anni di origini catanesi, arrestato la notte scorsa, ha confessato di aver ucciso il 91enne trovato accoltellato nel suo appartamento in via Tripoli, a Torino.

L’uomo è stato bloccato dai carabinieri del comando provinciale di Torino nei pressi dei binari della stazione ferroviaria di Porta Nuova. Trovato con addosso i vestiti sporchi di sangue, è stato portato in caserma dove ha ammesso di aver compiuto il delitto.

Numerosi gli indizi contro di lui, oltre le macchie ematiche, è stato ripreso dalle telecamere di una tabaccheria di fronte all’abitazione dell’anziano. L’uomo si sarebbe fermato a comprare un pacchetto di sigarette, poco dopo il crimine, usando una banconota da 50 euro macchiata di sangue. Oltre alle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza, i carabinieri hanno trovato all’interno della casa dell’anziano un’impronta, che esaminata dal Ris di Parma, è stata attribuita all’indagato, già schedato per i suoi precedenti. Il 50enne aveva anche un lieve taglio sul dorso di una mano che verosimilmente si è procurato durante la colluttazione con la vittima. Il movente dell’omicidio è da ricondurre ad una lite tra i due per futili motivi.

Cas

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su