Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Parapini (Rai per il Sociale): sostenibilità tema prioritario

colonna Sinistra
Mercoledì 24 marzo 2021 - 15:22

Parapini (Rai per il Sociale): sostenibilità tema prioritario

La nuova direzione è con Rai Radio 2 per "M'illumino di meno"
Parapini (Rai per il Sociale): sostenibilità tema prioritario

Roma, 24 mar. (askanews) – Rai per il Sociale, la nuova direzione nata lo scorso agosto, “ha tra i suoi compiti quello di promuovere e sensibilizzare l’opinione pubblica anche nell’ambito della sostenibilità, della mobilità, del riciclo dei rifiuti e dell’economia circolare. Temi che sono prioritari nell’ambito dell’agenda politica nazionale e internazionale. ‘M’illumino di meno’ è un progetto che unisce tradizione, con 17 anni di vita, e innovazione perché ogni anno propone temi nuovi che vengono dibattuti, promossi prima, durante e dopo il 26 marzo. Assolve nel modo più pop a uno dei compiti fondamentali che il contratto di servizio in vigore assegna al servizio pubblico: parlare dell’Agenda 2030, far crescere la consapevolezza tra i cittadini dell’importanze di quei 17 goals”. Lo ha detto il direttore di Rai per il Sociale Giovanni Parapini alla conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2021 di “M’illumino di meno” la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili che si svolgerà venerdì 26 marzo, lanciata per la prima volta dal programma radiofonico Caterpillar e Radio2, nel 2005, che quest’anno coinvolge anche la direzione Rai per il Sociale.

“Consideriamo ‘M’illumino di meno’ un progetto antesignano rispetto all’attualità del momento – ha detto ancora Parapini – perché è riuscito a mettere in pratica nel tempo comportamenti virtuosi di uso comune quotidiano e ha reso più semplice la comprensione di un tema cruciale per la nostra vita. Consideriamo ‘M’illumino di meno’ una colonna del servizio pubblico multimediale, in grado di far riflettere la nostra comunità nazionale su temi complessi che, come sappiamo, non sono più rinviabili”.

“Noi, tutto il gruppo Rai, abbiamo inserito lo sviluppo sostenibile tra i temi centrali della nostra azione soprattutto nella sua legittimazione tra le generazioni più giovani”. “Vogliamo essere riconoscibili, – ha sottolineato il direttore di Rai per il Sociale – credibili e apprezzati dai ragazzi e dalle ragazze dei Fridays for Future. Dobbiamo saper mostrare che il servizio pubblico è, come è, il luogo della comunicazione dove i palinsesti vengono costruiti anche attorno ai 17 goal dell’Agenda 2030, come dimostra anche ogni anno il bilancio di sostenibilità che la Rai realizza”.

“Di questa sensibilità è testimonianza anche la lungimiranza del nostro vertice a istituire la direzione Rai per il Sociale, nata ad agosto, che tra le sue aree di competenza ne ha una espressamente dedicata ad ambiente e sostenibilità e questo perché noi pensiamo – ha concluso Parapini – che non possa esistere sociale che non sia attento allo sviluppo sostenibile”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su