Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Corruzione in Abruzzo, vicesindaco di Celano in carcere

colonna Sinistra
Lunedì 22 febbraio 2021 - 13:01

Corruzione in Abruzzo, vicesindaco di Celano in carcere

Primo cittadino e altri funzionari ai domiciliari

Roma, 22 feb. (askanews) – Induzione indebita a dare o promettere utilità, istigazione alla corruzione, tentato peculato, turbata libertà degli incanti, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio. Per queste accuse, a seconda delle singole posizioni, i carabinieri hanno eseguito una ordinanza di custodia nei confronti di 25 persone, tra amministratori e funzionari comunali, liberi professionisti e imprenditori nella Marsica.

In particolare i militari del Comando Provinciale di L’Aquila hanno portato in carcere il vicesindaco di Celano; il sindaco, il segretario comunale, tre dirigenti comunali, un imprenditore e un libero professionista sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Mentre un assessore è stato colpito dalla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, così come anche un esponente della precedente amministrazione comunale. Infine per 15 tra imprenditori e liberi professionisti è scattato il divieto temporaneo di esercitare attività professionali o imprenditoriali. (Segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su