Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Agricoltura, le novità introdotte con approvazione Milleproroghe

colonna Sinistra
Lunedì 22 febbraio 2021 - 13:22

Agricoltura, le novità introdotte con approvazione Milleproroghe

Da validità patentini per fotofarmaci a incentivi impianti biogas
Agricoltura, le novità introdotte con approvazione Milleproroghe

Roma, 22 feb. (askanews) – Validità dei patentini per l’utilizzo di fitofarmaci, incentivi impianti biogas e finanziamenti agevolati per le aree colpite dal Sisma 2012: sono queste le principali novità introdotte alla Camera in tema di agricoltura nel corso della conversione in legge del Dl Milleproroghe.

Gli interventi normativi si sommano a ciò già previsto dal testo: ovvero proroga dell’esonero degli obblighi di presentazione della documentazione antimafia per gli aiuti di Stato inferiori a 25mila euro; estensione al 2021 dei contratti a tempo determinato dell’Eipli; della sospensione delle procedure di recupero degli aiuti concessi agli zuccherifici e del termine per l’accreditamento degli organismi autorizzati a svolgere le funzioni di controllo e certificazione dei vini Dop e Igp.

“Grazie ad un lavoro di concerto tra deputati e ministeri coinvolti, che ringrazio per la sensibilità e l’attenzione dimostrata, siamo riusciti ad ottenere importanti risultati per l’agricoltura italiana nonostante il delicato periodo politico”, spiega il deputato Giuseppe L’Abbate, componente M5S in Commissione Agricoltura alla Camera e già sottosegretario alle Politiche Agricole del Governo Conte II.

La proroga dei certificati di abilitazione in scadenza nel 2021, già prevista per il 2020 dal Dl Rilancio, si è resa necessaria per assicurare l’effettivo espletamento dell’obbligo formativo per il rinnovo delle abilitazioni, reso praticamente impossibile dal perdurare della pandemia. A ciò si è aggiunta la proroga in ottica di green e di transizione energetica, ottenuta grazie ad un emendamento di Gianpaolo Cassese (M5S), degli incentivi alle imprese agricole per gli impianti di biogas con potenza inferiore a 300 KW alimentati con sottoprodotti provenienti da attività di allevamento, agricole, agroindustriali e della silvicoltura.

“Infine – conclude L’Abbate – siamo riusciti ad ottenere la proroga per l’utilizzo dei finanziamenti agevolati per le imprese agricole e agroindustriali colpite dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su