Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Coldiretti Puglia: a San Valentino fiori per salvare floricultura

colonna Sinistra
Sabato 13 febbraio 2021 - 10:14

Coldiretti Puglia: a San Valentino fiori per salvare floricultura

Per il settore pugliese un crack da 120 milioni di euro
Coldiretti Puglia: a San Valentino fiori per salvare floricultura

Roma, 13 feb. (askanews) – Sale a 120 milioni il crack del florovivaismo pugliese nell’ultimo anno a causa dell’emergenza Covid alla vigilia della prima festa di San Valentino dell’era Covid che rappresenta l’occasione per un’importante boccata d’ossigeno per le aziende piegate dalla crisi.

Lo rende noto la Coldiretti Puglia, impegnata in una mobilitazione per l’appuntamento del week end con iniziative nei vivai, nelle fattorie, negli agriturismi che propongono menu speciali per gli innamorati e al mercato contadino di Campagna Amica di Piazza Bottazzi a Lecce con il tripudio di fiori e ‘violette del pensiero’ a partire dalle ore 10,00.

Con 8 italiani su 10 (82%) che con l’emergenza Covid ritengono sia importante sostenere l’economia e l’occupazione nazionale anche nel momento di fare la spesa – continua la Coldiretti – la festa di San Valentino è il primo tradizionale appuntamento per far ripartire gli acquisti di piante e fiori e 2 milioni di giornate lavorative nella filiera del florovivaismo Made in Puglia.

Il settore florovivaistico ha pagato un prezzo pesantissimo alla crisi causata dalla pandemia. Un vero e proprio tsunami senza precedenti nella storia dell’Italia dove per effetto delle misure di sicurezza anti virus e dei timori legati al contagio – evidenzia Coldiretti Puglia – sono stati azzerati eventi pubblici, fiere e assemblee, cresime, comunioni, battesimi e sposalizi.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su