Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Acqua Alta 2019, Venezia: commissario stanzia quasi 1 mln euro

colonna Sinistra
Mercoledì 10 febbraio 2021 - 17:37

Acqua Alta 2019, Venezia: commissario stanzia quasi 1 mln euro

Per i risarcimenti ai privati danneggiati
Acqua Alta 2019, Venezia: commissario stanzia quasi 1 mln euro

Venezia, 10 feb. (askanews) – Il commissario delegato all’emergenza per l’acqua alta di novembre 2019 e sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro ha firmato il decreto con cui ha approvato il prospetto degli ammessi al contributo “riferito alle istanze di cui all’Ordinanza commissariale n. 2/2019 sia per l’immediato sostegno ai nuclei familiari sia per la ripresa delle attività, le cui istruttorie si sono concluse con esito favorevole”. “Continua così il pagamento dei risarcimenti ai veneziani danneggiati dall’Acqua Granda del novembre 2019 che, ad oggi – evidenzia il commissario Luigi Brugnaro – sono arrivati a 5.523 soggetti per un totale complessivo di oltre 32 milioni di euro”.

Con la firma di questo decreto si liquida un ventesimo pacchetto di risarcimenti che arriveranno direttamente a 187 soggetti di cui 68 privati e 119 attività economiche, produttive, sociali e di culto che hanno visto definirsi positivamente la loro rendicontazione. Il tutto per un totale di 965.139,76 euro divisi in 179.772,36 euro per il primo blocco e 785.367,40 euro per il secondo. Importi che si sommano agli oltre 31 milioni di euro già erogati nei diciannove precedenti decreti. In totale hanno ricevuto risposta ad oggi 2.349 privati, per quasi 6 milioni di euro, e 3.230 attività sociali di culto, economiche e produttive per 26,3 milioni. Un’iniezione di liquidità a 5.523 soggetti che, dopo aver presentato la documentazione necessaria, potranno vedere ristorati i lavori eseguiti per il ripristino delle proprie abitazioni e delle proprie attività.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su