Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Accordo Cabina Benessere Italia e Commissario Straordinario Bonifiche

colonna Sinistra
Giovedì 4 febbraio 2021 - 19:45

Accordo Cabina Benessere Italia e Commissario Straordinario Bonifiche

Azione per la salvaguardia dell'ambiente e del territorio
Accordo Cabina Benessere Italia e Commissario Straordinario Bonifiche

Roma, 4 feb. (askanews) – La Cabina di regia Benessere Italia e il commissario straordinario per le bonifiche siglano un accordo quadro di cooperazione con l’intento di esplorare, approfondire e attuare lo studio sugli indicatori utili a tale scopo. In particolare, l’ambito di prima applicazione sarà costituito dalle discariche assegnate al Commissario e di Siti d’Interesse Nazionale attraverso l’opera del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. L’accordo ha lo scopo di realizzare un’azione incisiva e continuativa di collaborazione delle attività dei Soggetti Istituzionali coinvolti, nel rispetto delle relative competenze, per la salvaguardia dell’ambiente e del territorio, per la promozione della sostenibilità nell’attività di bonifica delle discariche abusive sul territorio nazionale, per migliorare le buone pratiche di bonifica con particolare riguardo alla messa a punto di un modello operativo e degli indicatori utili alla valutazione del benessere a seguito dei lavori di bonifica e messa in sicurezza delle discariche e dei siti contaminati per le popolazioni interessate per l’implementazione della legalità in tale settore d’intervento.

L’accordo ha previsto la nascita di un gruppo di lavoro, che ha iniziato i suoi lavori il 16 settembre 2020 presso la Cabina di Regia “Benessere Italia” della Presidenza del Consiglio dei Ministri, costituito con esperti di differente estrazione professionale appartenenti al mondo delle istituzioni e della società civile. Il gruppo, presieduto dalla professoressa Filomena Maggino presidente della Cabina di Regia e dal generale Giuseppe Vadalà, Commissario straordinario alle bonifiche, e coordinato dal dottor Leonardo Salvatore Alaimo, membro della Cabina di regia, vede la partecipazione del dottor Fabio Pascarella e della dottoressa Maria Gabriella Andrisani di Ispra , della dottoressa Emanuela Somalvico dell’Ufficio Commissario Straordinario, del dottor Carlo Percopo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Maree della dottoressa Silvia Paparella, Esperto di risanamento ambientale RemTech Expo

Nel corso dei suoi lavori, il gruppo ha predisposto un sistema di indicatori e una metodologia utile alla misurazione del benessere che può scaturire dall’attività di bonifica, concentrandosi non solo su aspetti economici, ma considerando anche la dimensione ambientale e sociale. Il sistema di indicatori così definito costituisce un esercizio unico nel suo genere e uno strumento all’avanguardia per la valutazione d’impatto dell’attività di bonifica.

La Cabina di regia e il commissario straordinario per le bonifiche siglano un accordo quadro di cooperazione con l’intento di esplorare, approfondire e attuare lo studio sugli indicatori utili a tale scopo. In particolare, l’ambito di prima applicazione sarà costituito dalle discariche assegnate al Commissario e di Siti d’Interesse Nazionale attraverso l’opera del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. L’accordo ha lo scopo di realizzare un’azione incisiva e continuativa di collaborazione delle attività dei Soggetti Istituzionali coinvolti, nel rispetto delle relative competenze, per la salvaguardia dell’ambiente e del territorio, per la promozione della sostenibilità nell’attività di bonifica delle discariche abusive sul territorio nazionale, per migliorare le buone pratiche di bonifica con particolare riguardo alla messa a punto di un modello operativo e degli indicatori utili alla valutazione del benessere a seguito dei lavori di bonifica e messa in sicurezza delle discariche e dei siti contaminati per le popolazioni interessate per l’implementazione della legalità in tale settore d’intervento.

L’accordo ha previsto la nascita di un gruppo di lavoro, che ha iniziato i suoi lavori il 16 settembre 2020 presso la Cabina di Regia “Benessere Italia” della Presidenza del Consiglio dei Ministri, costituito con esperti di differente estrazione professionale appartenenti al mondo delle istituzioni e della società civile. Il gruppo, presieduto dalla professoressa Filomena Maggino presidente della Cabina di Regia e dal generale Giuseppe Vadalà, Commissario straordinario alle bonifiche, e coordinato dal dottor Leonardo Salvatore Alaimo, membro della Cabina di regia, vede la partecipazione del dottor Fabio Pascarella e della dottoressa Maria Gabriella Andrisani di Ispra , della dottoressa Emanuela Somalvico dell’Ufficio Commissario Straordinario, del dottor Carlo Percopo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Maree della dottoressa Silvia Paparella, Esperto di risanamento ambientale RemTech Expo

Nel corso dei suoi lavori, il gruppo ha predisposto un sistema di indicatori e una metodologia utile alla misurazione del benessere che può scaturire dall’attività di bonifica, concentrandosi non solo su aspetti economici, ma considerando anche la dimensione ambientale e sociale. Il sistema di indicatori così definito costituisce un esercizio unico nel suo genere e uno strumento all’avanguardia per la valutazione d’impatto dell’attività di bonifica.

Queste le parole della Prof.ssa Maggino al momento della firma dell’accordo: “È veramente un grande piacere oggi formalizzare il lavoro già fatto del gruppo di lavoro che ha l’obbiettivo di identificare gli indicatori che consentono di valutare l’impatto sul benessere dei cittadini derivante dall’importante lavoro di bonifiche.Siamo pionieri in questa prospettiva, la firma dell’accordo di oggi ci consente di continuare questo lavoro, abbiamo già programmato dei momenti di condivisione sia con la comunità scientifica ma anche con la comunità dei cittadini”

“Siamo molto onorati come struttura di missione per la bonifica di discariche abusive, di aver condiviso ma firmato oggi questo accordo di programma con la Cabina di Regia e con il presidente Filomena Maggino, su un argomento importante e strategico che volevamo attuare da tempo che è quello della misurazione e valutazione del benessere di quanto si acquista quando si bonifica.

Restituire il territorio alla cittadinanza è una delle cose più belle che possiamo fare e che le persone vedono, però misurarla quantificarla attraverso gli indicatori, che è il lavoro di quattro mesi che abbiamo effettuato con il gruppo di lavoro, ci consente di vedere quanto investire, quindi ovviamente di tesaurizzare l’impegno, ci consente anche di dare una priorità quale bonifica deve essere fatta e ovviamente di rappresentare ulteriormente quindi cominciare anche nelle indagini economiche negli approfondimenti economici di poter inserire anche questo dato, per cui crediamo e pensiamo che oggi una sperimentazione resterà uno dei punti che in futuro il nostro paese, ma poi anche a livello europeo e mondiale, perché le bonifiche è un tema generale, possa essere di grande rappresentanza e utilità” è la dichiarazione del Generale di Brigata Giuseppe Vadalà

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su