Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cisl Lombardia chiede vaccino Covid anche a parenti ospiti Rsa

colonna Sinistra
Giovedì 14 gennaio 2021 - 16:57

Cisl Lombardia chiede vaccino Covid anche a parenti ospiti Rsa

La proposta dei pensionati alla nuova assessora Welfare Moratti
Cisl Lombardia chiede vaccino Covid anche a parenti ospiti Rsa

Milano, 14 gen. (askanews) -“È possibile trovare una corsia preferenziale per immunizzare almeno un parente dei ricoverati nelle residenze sanitarie? Questa è la proposta che Emilio Didonè, segretario generale dei Pensionati CISL di Lombardia rivolge a Letizia Moratti, nuovo assessore al Welfare nella giunta regionale. Secondo Didonè, “vaccinare anche i familiari servirebbe a contrastare isolamento e solitudine dei ricoverati”.

“Riceviamo molte telefonate di parenti che lamentano il peggioramento di salute e umore psicofisico dei loro cari (soprattutto malati di Alzheimer), da quando le visite in presenza sono state sospese – afferma Didonè – Il nostro scopo è solo quello di migliorare la situazione degli ospiti Rsa anziani e Rsd disabili. Vaccinare i familiari può contribuire a strappare dall’isolamento affettivo, quasi totale, gli ospiti ricoverati, costretti a una sorta di segregazione forzata dallo scorso mese di marzo”

Secondo il sindacalista, i parenti sono disposti a essere vaccinati subito pur di ritornare a fare visitare ai loro ricoverati, per cui “sarebbe di buon senso stabilire una corsia preferenziale per le vaccinazioni ai parenti stretti, o quantomeno a un familiare degli ospiti ricoverati, e vaccinare anche i volontari che sono spesso indispensabili per molti servizi all’interno delle strutture per anziani e disabili”.

Dallo scorso marzo le visite sono vietate, con l’eccezione in queste ultime settimane concesse a brevi visite settimanali programmate, non tutti i giorni, separati da fredde lastre di plexiglass o di vetro. “Siamo convinti – conclude il segretario FNP Cisl pensionati Lombardia – che anche in emergenza sia fondamentale rispettare il principio Costituzionale che tutela la salute in tutti i suoi ambiti, come fondamentale diritto dell’individuo anche dentro le Rsa/Rsd”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su