Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ca’ Foscari e Remtech Expo per Master bonifica siti contaminati

colonna Sinistra
Martedì 12 gennaio 2021 - 13:54

Ca’ Foscari e Remtech Expo per Master bonifica siti contaminati

Risanamento sostenibile dell'ambiente
Ca’ Foscari e Remtech Expo per Master bonifica siti contaminati

Roma, 12 gen. (askanews) – Ferrara Fiere Congressi (RemTech Expo) e Fondazione Università Ca’ Foscari siglano un accordo per istituzione del Master Universitario di II livello “Risanamento sostenibile dell’ambiente e bonifica dei siti contaminati.

È quanto stabilito dalle parti in oggetto, quello di istituire ufficialmente un Master Universitario di II livello dal titolo “Risanamento sostenibile dell’ambiente e bonifica dei siti contaminati”. Previsti corsi di alta formazione collegati, puntando proprio alla formazione di una figura professionale tecnico-scientifica di alta qualificazione in grado di affrontare e gestire completamente la complessa problematica multidisciplinare (tecnica, giuridica ed economica) riguardante le opere di risanamento ambientale nonché la caratterizzazione e la bonifica dei siti contaminati in un’ottica di sostenibilità ambientale .

“Il risanamento e la rigenerazione possono e devono rappresentare un vero e proprio driver per l’avvio di nuovi modelli per lo sviluppo sostenibile, che può essere attivato attraverso conoscenze legislative, amministrative, scientifiche e tecnologiche e competenze condivise, nell’ambito di una collaborazione ampia e consapevole pubblico-privata” dichiara la dott.ssa Silvia Paparella, Amministratore delegato dei Ferrara Fiere. “Recuperare il territorio inquinato significa dargli nuova vita, realizzando servizi, infrastrutture, insediamenti industriali sostenibili, attività produttive di nuova generazione. Servono idee, proposte, buone pratiche, che possono e devono nascere anche nell’ambito di esperienze come quella che ci apprestiamo ad avviare attraverso l’attivazione del Master Universitario di II Livello promosso da Fondazione Università Ca’ Foscari” conclude.

“Fondazione Ca’ Foscari e Cà Foscari Challenge School sono molto soddisfatte dell’accordo siglato in quanto questo è in linea sia con gli obiettivi italiani che con quelli europei” dichiara il Presidente Angelo Merlin. “Centralità della formazione nelle tematiche inerenti il risanamento ambientale sostenibile significa non solo attribuire a queste ultiume un ruolo fondamentale di stimolo per la competività economica ma anche un fondamentale aiuto alle iniziative che sviluppano, in questo ambito, nuove opportunità di lavoro”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su