Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Pescatori sbarcano a Mazara del Vallo, saluto di sindaco e vescovo

colonna Sinistra
Domenica 20 dicembre 2020 - 11:50

Pescatori sbarcano a Mazara del Vallo, saluto di sindaco e vescovo

Negativi i test rapidi per escludere il contagio di Covid

Roma, 20 dic. (askanews) – Sono sbarcati su terraferma i pescatori di Mazara del Vallo rilasciati giovedì scorso a Bengasi, in Libia, dopo 108 giorni di prigionia.

Giunti poco dopo le 10 al molto della cittadina siciliana, i 18 uomini sono stati sottoposti a bordo a test rapidi, tutti negativi, e vengono ora sottoposti a tampone molecolare per escludere il contagio di Covid-19.

Appena attraccati, sulla banchina si sono avvicinati ai due motopesca, per un primo saluto sotto la pioggia, il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, e il vescovo, mons. Domenico Mogavero.

“Vi porto i saluti di tutta la città”, ha detto Quinci nelle immagini riprese dal Tg Rai regionale: “Voi non potevate saperlo, vi abbiamo pensato ogni giorno. Le vostre mogli, i vostri fratelli, i vostri padri, le vostre madri hanno fatto cose incredibili: poi ve le farete raccontare. In questi giorni non c’è stata mai una sola ora in cui siete stati soli, voi non lo sapevate ma è stato così: bentornati a Mazara, casa vostra!”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su