Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Covid, Assolombarda: a Monza-Brianza e Lodi perso 1mld di export

colonna Sinistra
Lunedì 14 dicembre 2020 - 18:19

Covid, Assolombarda: a Monza-Brianza e Lodi perso 1mld di export

Spada: a rischio sopravvivenza pezzi di nostra economia
Covid, Assolombarda: a Monza-Brianza e Lodi perso 1mld di export

Milano, 14 dic. (askanews) – Il Covid-19 è costato un miliardo di euro di mancato export alle imprese delle province di Monza e Brianza e di Lodi nei soli primi nove mesi dell’anno. E’ quanto è emerso dall’edizione 2020 di ‘TOP 500+ Monza Brianza e Lodi’, appuntamento annuale promosso da Assolombarda. “Nei primi 9 mesi del 2020 la pandemia ha provocato una perdita ingente in termini di export per un valore di 938 milioni di euro complessivi a Monza (-10%) e a Lodi (-8%)”, si legge in una nota. Il crollo è arrivato ad aprile (-43% a Monza e -31% a Lodi), con una risalita tra luglio e settembre che ha mostrato “la vitalità e reattività delle imprese”.

Con l’emergere della seconda ondata “da fine ottobre – viene spiegato – torna a flettere in modo consistente il traffico di veicoli pesanti sulle tangenziali milanesi (-9% a fine novembre rispetto allo stesso periodo del 2019), così come la mobilità delle persone sia a Lodi, sia a Monza”.

Se per il 69% delle imprese il 2020 si chiuderà con un calo dei ricavi, secondo una survey condotta dal Centro Studi di Assolombarda sulle imprese del territorio di Monza Brianza e Lodi per il 2021 la metà delle aziende si aspetta un aumento del fatturato.

“Oggi più che mai, mentre torna a scendere il clima di fiducia di imprese e consumatori, occorre tracciare in modo chiaro una direzione Paese. Invece, in questi mesi abbiamo solo assistito a una successione di provvedimenti di emergenza”, ha dichiarato Alessandro Spada, presidente di Assolombarda. Come nella crisi del 2009, ha messo in guardia Spada, “oggi sono di nuovo a rischio sopravvivenza importanti pezzi della nostra economia: a Monza e Lodi il 13% e il 20% delle aziende ritiene irrecuperabile il fatturato perso a causa della pandemia. Non possiamo permetterlo. Perché le imprese sono un pilastro essenziale per la tenuta e la crescita economica e sociale di un territorio. E senza crescita non può esserci né lavoro e né futuro”, ha concluso il presidente di Assolombarda.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su