Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Blitz contro lo spaccio in giardini in centro a Monza: 53 indagati

colonna Sinistra
Mercoledì 14 ottobre 2020 - 10:12

Blitz contro lo spaccio in giardini in centro a Monza: 53 indagati

In via Azzone Visconti. Contestate oltre quattromila cessioni
Blitz contro lo spaccio in giardini in centro a Monza: 53 indagati

Milano, 14 ott. (askanews) – Cinquantatre persone sono state raggiunte da una misura cautelare nel corso di una vasta operazione della polizia contro lo spaccio di droga nei giardini di via Azzone Visconti, nel centro di Monza. Lo ha riferito la questura brianzola, spiegando che l’indagine, iniziata nell’ottobre 2019, è stata condotta dalla squadra mobile di Monza, in collaborazione con personale di altre squadre mobili del Nord Italia, dei reparti prevenzione crimine del Nord e Centro italia, oltre ad unità cinofile e del reparto volo.

Le misure cautelari sono state eseguite a carico di cittadini provenienti dall’Africa occidentale (per la maggior parte richiedenti asilo) e del Marocco, ai quali sono state contestate un totale di quasi quattromila tra cessioni e detenzioni di sostanze stupefacenti di varia natura che vanno dalla singola dose fino al chilo di cocaina e ai 10 chili di hashish, per un valore complessivo di almeno 500mila euro. Il provvedimento cautelare è stato disposto dal gip di Monza al termine dell’inchiesta denominata “Dedalo”.

Nel gennaio 2020, nei giardini di via Visconti erano stati aggrediti e rapinati l’inviato di Striscia la notizia, Vittorio Brumotti, e due suoi collaboratori che stava facendo un servizio sulla nota piazza di spaccio.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra