Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Aumentano i focolai di coronavirus anche nei luoghi di lavoro (Report Iss)

colonna Sinistra
Venerdì 2 ottobre 2020 - 19:58

Aumentano i focolai di coronavirus anche nei luoghi di lavoro (Report Iss)

Sono 3.266 i focolai attivi, 909 nuovi
Aumentano i focolai di coronavirus anche nei luoghi di lavoro (Report Iss)

Roma, 2 ott. (askanews) – Nella settimana fra il 21 e il 27 settembre “sono stati riportati complessivamente 3.266 focolai attivi di contagi da coronavirus, di cui 909 nuovi (la definizione adottata di focolaio prevede l’individuazione di 2 o più casi positivi tra loro collegati). Entrambi in aumento per la nona settimana consecutiva (nella precedente settimana di monitoraggio erano stati segnalati 2.868 focolai attivi di cui 832 nuovi). Sono stati riportati focolai nella quasi totalità delle province (101/107). Nonostante l’aumento di focolai attivi, le Regioni/PPAA hanno segnalato 3.026 nuovi casi non associati a catene di trasmissione note (+13,7% rispetto alla settimana precedente).

Per quanto riguarda il contesto di trasmissione, si mantiene stabile la percentuale dei focolai che si sono verificati in ambito familiare (76,5% di tutti i focolai attivi vs 76,1% la settimana precedente). Aumenta la percentuale di focolai verificati in ambito lavorativo (7,2% vs 5,6% la scorsa settimana) e diminuiscono invece i focolai associati ad attività ricreative (4,5% vs 6,3% la settimana precedente)”. E’ quanto si legge nel Report diffuso dal Ministero della Salute e Iss.

“Questa settimana – si legge – sono stati segnalati anche 14 focolai in cui la trasmissione potrebbe essere avvenuta in ambito scolastico, anche se attualmente non è sempre confermata. Nelle prossime settimane si potrà meglio valutare l’impatto dei contagi nelle scuole”.

Mpd/Int2

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra