Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Vicenza, Variati telefona a ingegnere-eroe: sua storia esemplare

colonna Sinistra
Giovedì 17 settembre 2020 - 18:44

Vicenza, Variati telefona a ingegnere-eroe: sua storia esemplare

Il 73 enne in ospedale per avere difeso una ragazza

Roma, 17 set. (askanews) – Il sottosegretario all’Interno, Achille Variati, ha oggi parlato al telefono con l’ingegnere Vittorio Cingano, il cittadino vicentino 73enne che è ricoverato in Ospedale a Vicenza per le percosse ricevute dopo essere intervenuto a difesa di una giovane donna. “La storia di Vittorio Cingano è esemplare – commenta Variati, che è stato sindaco di Vicenza fino al 2018 – e può essere di insegnamento a tutti noi. Vedendo una giovane donna minacciata dal suo compagno, che agiva in modo violento, non ha esitato a intervenire per cercare di difenderla, tentando di far desistere l’aggressore. E finendo per attirare su se stesso la furia terribile di questo giovane delinquente, che ha già all’attivo diversi precedenti, e che ha sottoposto senza alcuna vergogna o decenza a un vero e proprio pestaggio un uomo di tre volte la sua età”.

“Oltre a manifestargli la mia simpatia e riconoscenza, come concittadino e come membro del governo – ha aggiunto – gli ho comunicato la mia intenzione di proporlo per un Attestato di Pubblica Benemerenza del Ministero dell’Interno”. “In un’epoca dominata spesso dagli egoismi, e in una società in cui ci stiamo abituando a voltarci dall’altra parte – ha concluso Variati – la sua condotta è quella di un moderno cavaliere, che interviene a difesa dei più deboli contro la prepotenza dei violenti. Un esempio, che come tale va riconosciuto e celebrato”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra