Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Nasce Vera, l’AI che risponde a domande sul Coronavirus

colonna Sinistra
Martedì 15 settembre 2020 - 14:28

Nasce Vera, l’AI che risponde a domande sul Coronavirus

Progetto del San Raffaele, Pagella Politica, Facta e Eurecom
Nasce Vera, l’AI che risponde a domande sul Coronavirus

Milano, 15 set. (askanews) – Tra domande legittime e fantasie irrazionali, sulla nuova pandemia c’è molta confusione e disinformazione. Per dare al pubblico risposte rapide e precise, Pagella Politica, Facta, l’Ospedale San Raffaele ed Eurecom hanno sviluppato Vera, un progetto di intelligenza artificiale nato per aiutare le persone a orientarsi nell’oceano di contenuti legati alla Covid-19, grazie a una conversazione interattiva in chat. La realizzazione tecnica si deve a Indigo.ai, startup specializzata nella progettazione e realizzazione di assistenti virtuali, tecnologie di linguaggio ed esperienze conversazionali.

Un aspetto innovativo di Vera è la sua continua capacità di migliorarsi attraverso le interazioni con le persone, grazie ai meccanismi di apprendimento automatico e all’aggiornamento dei contenuti basato sull’emergere di nuove evidenze scientifiche. Vera è nata con una duplice missione. La prima è chiarire i dubbi su questioni di carattere medico e scientifico riguardanti l’epidemia in corso. Grazie al contributo degli esperti dell’Ospedale San Raffaele, Vera custodisce informazioni aggiornate periodicamente sul virus e sulla pandemia. Chiedendo, ad esempio, “Come funzionano i test sierologici?” oppure “Come si trasmette la Covid-19?”, con un solo click Vera saprà fornire le risposte più aggiornate e verificate, scritte in collaborazione con l’Ufficio di Outreach e Comunicazione della Scienza dell’istituto e grazie al supporto di medici e ricercatori del settore. Raffaele.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra