Header Top
Logo
Sabato 4 Dicembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cagliari, conclusa con successo la bonifica di viale La Playa

colonna Sinistra
Domenica 9 agosto 2020 - 07:25

Cagliari, conclusa con successo la bonifica di viale La Playa

Eiminati i rifiuti grazie all'intesa tra Comune e Ferrovie

Cagliari, 9 ago. (askanews) – Cagliari riscopre una zona della città in tutto il suo splendore. Da troppo tempo La Playa era stata abbondanata a se stessa con cumuli di rifiuti. Il Comune ha annunciato di aver portato a termine la non facile opera di bonifica intrapresa. “L’Amministrazione ha portato a termine l’attività di bonifica e ripulitura del viale La Playa, che nelle settimane passate era stato oggetto di costante abbandono di rifiuti”.ha dichiarato l’assessore all’Igiene del Suolo del Comune di Cagliari, Alessandro Guarracino che ora punta al mantenimento delle condizioni di pulizia e decoro della intera zona.vPer farlo, sono state fondamentali le relazioni intercorso con le Ferrovie dello Stato Italiane, grazie alle quali è stato possibile rimuovere i cumuli di rifiuti. E ad RFI verranno addebitati i costi di smaltimento della spazzatura abbandonata nella proprietà privata, mentre resteranno a carico del Comune di quanto gettato sul suolo pubblico.

“La bonifica è una delle azioni che stiamo intraprendendo con le Ferrovie – ha aggiunto l’Assessore Guarracino – per cercare di ridurre o eliminare del tutto il fenomeno di abbandono in quel sito. Ma non sarà l’unica attività perché per contrastare questi gesti, sono già state installate alcune telecamere da parte delle Ferrovie e presto ne verranno posizionate delle altre. Resta in essere l’attività sanzionatoria tanto che sono già state elevate diverse contravvenzioni anche di importi che arrivano fino ai seicento euro”.

L’attività di controllo congiunto tra Comune e Ferrovie andrà avanti con l’ulteriore novità del progetto di mettere in regola, per quanto riguarda il conferimento dei rifiuti, degli occupanti degli alloggi delle Ferrovie. “Avendo occupato, non sono stati messi nelle condizioni di fare la raccolta differenziata in modo corretto perché non gli sono stati consegnati i mastelli. Ora abbiamo deciso, insieme alle Ferrovie, di trovare una soluzione per regolarizzare, almeno dal punto di vista del conferimento dei rifiuti, questa situazione”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra