Header Top
Logo
Giovedì 25 Febbraio 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Consigli regionali: 2020 “straordinario”, 50esimo anniversario

colonna Sinistra
Venerdì 26 giugno 2020 - 13:52

Consigli regionali: 2020 “straordinario”, 50esimo anniversario

Assemblea in video-conferenza, provvedimenti in tema antimafia

Roma, 26 giu. (askanews) – Ha avuto luogo oggi, venerdì 26 giugno 2020, alle ore 11.00, l’Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, in modalità video, presieduta da Rosa D’Amelio, Presidente del Consiglio regionale della Campania e Coordinatrice della Conferenza. Si è registrata una partecipazione molto ampia dei Presidenti, testimonianza della ribadita volontà di proseguire, anche solo in modo virtuale, l’attività istituzionale all’interno delle Assemblee regionali e della Conferenza.

Hanno partecipato: Lorenzo Sospiri (Abruzzo), Carmine Cicala (Basilicata), Emma Petitti (Emilia-Romagna), Piero Mauro Zanin (Friuli Venezia Giulia), Devid Porrello (Lazio), Antonio Malanchini (Lombardia), Antonio Mastrovincenzo (Marche), Michele Pais (Sardegna), Eugenio Giani (Toscana), Roberto Paccher (Trentino Alto Adige), Walter Kaswalder (Trento) e Roberto Ciambetti (Veneto).

All’ordine del giorno alcune iniziative sul 50° anniversario delle Regioni a statuto ordinario che, “anche se in modalità differente causata dalla straordinarietà di quest’anno a per l’emergenza covid-19 – ha detto la Presidente D’Amelio – si stanno comunque mettendo in campo a livello locale e nazionale, proprio per sottolineare la vicinanza e l’importanza dell’istituzione Regione ai cittadini e al territorio prendendo spunto dalle parole del Presidente Mattarella”.

Su proposta del Coordinamento antimafia e legalità sono stati approvati un ordine del giorno su “emergenza covid-19 e ripresa economica: misure di contrasto a fenomeni di corruzione e infiltrazione mafiosa”, allegato, e una proposta di legge da rilanciare presso tutte le assemblee legislative in merito a “interventi per la valorizzazione e il riutilizzo di beni ed aziende sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata”. Si tratta di un altro contributo – ha detto Carmine Cicala, delegato per il Coordinamento – che i Consigli regionali vogliono dare alla lotta alla criminalità e alla promozione della legalità”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra