Header Top
Logo
Giovedì 9 Aprile 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cerveteri Capitale Cultura Lazio 2020: sabato la cerimonia

colonna Sinistra
Giovedì 13 febbraio 2020 - 11:13

Cerveteri Capitale Cultura Lazio 2020: sabato la cerimonia

Sindaco Pascucci: "una sfida che è svolta per la città"
Cerveteri Capitale Cultura Lazio 2020: sabato la cerimonia

Roma, 13 feb. (askanews) – Parte da Cerveteri sabato 15 febbraio il progetto “Etruria Meridionale – Città della Cultura della Regione Lazio 2020”. I comuni di Santa Marinella, Tolfa, Allumiere e, capofila, Cerveteri sono pronti per iniziare il percorso che fino a dicembre 2020 li vedrà protagonisti nel panorama regionale, forti del riconoscimento e più determinati che mai a dare il meglio delle proprie eccellenze culturali. All’iniziativa, che prenderà il via sabato alle 16 con una conferenza stampa di presentazione a Palazzo Ruspoli di Cerveteri, che si sposterà poi su Piazza Santa Maria, con gli amministratori e i cittadini dei quattro comuni, sono attesi il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il Capo di Gabinetto, Albino Ruberti, il Ministro per i beni e le attività Culturali, Dario Franceschini, il Presidente Anci Lazio nonché sindaco di Monterotondo, Riccardo Varone, il Presidente del Comitato Scientifico di Cittaslow International e Vice Presidente Touring Club Italiano, Giuseppe Roma. Invitato anche Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma, che quest’anno è Capitale della Cultura italiana: titolo per il quale anche Cerveteri con il sostegno appunto dell’Etruria Meridionale sta presentando la candidatura per il 2021. A consegnare il testimone nelle mani del Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, sarà Giuseppe Schiboni, Sindaco di San Felice Circeo, città della cultura regionale 2019. “Una sfida stimolante che rappresenta una grande svolta per la nostra città” ha detto il sindaco Pascucci. “Questi due anni stanno segnando un passo storico per lo sviluppo culturale di Cerveteri, ospitando grandi eventi e andando a rappresentare il punto centrale della cultura e dell’intrattenimento non solo del Lazio ma di tutto il Centro Italia” ha sottolineato. Sul web sono state pubblicate le pagine social (Facebook: Etruria Meridionale – Città della Cultura 2020 – Instagram: https://www.instagram.com/etruriameridionale/) dalle quali è possibile seguire tutto il programma dell’anno, mentre nei prossimi giorni saranno installati su tutti i comuni anche cartelli e schermi dedicati alla Città della Cultura. Sabato 15 sarà presentata anche l’App digitale che permetterà un’interazione continua con le fasi di implementazione.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su