Header Top
Logo
Sabato 31 Ottobre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Circo e animali, Vinicio Togni: vorrei essere il mio leone

colonna Sinistra
Sabato 21 dicembre 2019 - 21:05

Circo e animali, Vinicio Togni: vorrei essere il mio leone

"Sindaco di Avellino annuncia ordinanza per divieto circhi"

Roma, 21 dic. (askanews) – “Vorrei essere il leone di Vinicio Togni per provare tutto l’amore e il rispetto degli animali nel mio circo”. Così scrive Vinicio Togni in merito alle polemiche sollevate. “Questi animali sono nati in cattività da tantissime generazioni?. Non potrebbero tornare indietro nel loro habitat naturale senza essere minacciati e rischiare la vita. E nella savana sono a rischio tutti i giorni per le pelli, il manto, i denti, gli artigli che vengono estratti da bracconieri e dall’attacco di altri animali. Invito tutti a venire a vedere con i propri occhi il rispetto, il benessere e la salute di cui godono i miei animali” continua Vinicio Togni.

I Verdi della Campania, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, hanno lanciato una campagna per i sindaci dei comuni a firmare ordinanze per il divieto dei circhi che sfruttano animali “nell’attesa che il Parlamento legiferi in tal senso”. Il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, ha annunciato la la firma di una ordinanza che vieta l’attività ai circhi che utilizzano gli animali ed ha aggiunto: “Avvieremo iniziative per la riduzione dei rifiuti poichè sono due obiettivi prioritari della nostra amministrazione ecosostenibile. Daremo il buon esempio con atti concreti”.

E poi si informa che nonostante la pioggia intesa centinaia di persone hanno partecipato alla campagna natalizia contro i circhi con animali e per la riduzione del packaging dei regali, presentata nello storico Caffè Gambrinus di Napoli. “Un’adesione che ci inorgoglisce a testimonia che qualcosa in città sta cambiando davvero”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su