Header Top
Logo
Martedì 16 Luglio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, spara a figlio 14enne della compagna: arrestato vigilante

colonna Sinistra
Lunedì 10 giugno 2019 - 10:17

Milano, spara a figlio 14enne della compagna: arrestato vigilante

Il proiettile gli ha fratturato l'omero: 60 giorni di prognosi
Milano, spara a figlio 14enne della compagna: arrestato vigilante

Milano, 10 giu. (askanews) – I carabinieri hanno arrestato per tentato omicidio ieri sera a Milano una guardia giurata di 45 anni, Angelo D.M., che ha ferito a colpi di pistola il figlio 14enne della sua convivente.

Secondo una prima ricostruzione dell’Arma, ieri sera mentre stavano tornando a casa, l’uomo (che sarebbe stato ubriaco) e la compagna di origini albanesi avrebbero iniziato a litigare per futili motivi. La lite, sempre più accesa, sarebbe proseguita all’interno dell’appartamento dove convivono in via Marco Aurelio (nei pressi del parco Trotter). Ad un tratto, l’uomo gli avrebbe puntato contro la pistola Beretta 98 regolarmente detenuta per lavoro, minacciandola e insultandola pesantemente. A questo punto sarebbe intervenuto il ragazzino che avrebbe tentato di disarmarlo e ne sarebbe nata una collutazione al culmine della quale, l’uomo avrebbe fatto fuoco colpendo al braccio destro il ragazzino che è fuggito in strada inseguito dall’uomo armato e dalla donna che gridava terrorizzata e cercava di bloccare il compagna.

Il 118 ha ricevuto una telefonata alle 22.40 e ha soccorso il 14enne in strada trasportandolo all’ospedale Niguarda: il colpo gli ha fratturato l’omero e ha ricevuto una prognosi di 60 giorni.

Pochi minuti dopo è stata bloccata di fronte al portone di casa anche la guardia giurata che, prima di arrendersi ad un equipaggio del Radiomobile, ha puntato l’arma contro i carabinieri.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su