Header Top
Logo
Martedì 16 Luglio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Caso procure, crisi di giunta: Anm spaccata

colonna Sinistra
Domenica 9 giugno 2019 - 15:39

Caso procure, crisi di giunta: Anm spaccata

Dopo il documento adottato da Magistratura Indipendente
Caso procure, crisi di giunta: Anm spaccata

Roma, 9 giu. (askanews) – Crisi di giunta all’Anm dopo il documento adottato da Magistratura Indipendente in contrapposizione alla linea del Comitato direttivo centrale del sindacato delle toghe. I componenti del Cdc di AreaDG, Unicost ed Autonomia e Indipendenza chiedono la “convocazione urgente” di una riunione con all’ordine del giorno il rinnovo della Giunta esecutiva centrale. Il caos delle procure è stato provocato dall’inchiesta della procura di Perugia, in cui è rimasto coinvolto l’ex numero uno dell’Anm Luca Palamara, e che ha travolto il Csm.

“Il documento adottato all’unanimità dall’Assemblea nazionale di Magistratura Indipendente, tenuta ieri a Roma – si legge in una nota – si pone in netta contrapposizione con il documento deliberato dal Comitato direttivo centrale dell’Anm ed esclude la possibilità di proseguire l’esperienza dell’attuale Giunta che vede la presenza e la presidenza di Magistratura indipendente”.

“La richiesta dei Consiglieri del Csm di MI autosospesi di riprendere la loro attività – prosegue la nota – crea un incidente istituzionale senza precedenti e potrebbe condurre all’adozione di riforme dell’Organo di autogoverno dal carattere ‘emergenziale’ con il rischio di alterarne il delicato assetto voluto dalla Costituzione a garanzia dell’autonomia e dell’indipendenza della magistratura senza risolvere i problemi posti dalle gravi recenti vicende”.

“Magistratura Indipendente – conclude il comunicato – si assume di fronte alla magistratura ed al Paese la grave responsabilità di quanto sta accadendo”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su