Header Top
Logo
Giovedì 25 Febbraio 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Intensa giornata di salvataggi e missioni operative per l’AM

colonna Sinistra
Lunedì 9 luglio 2018 - 17:56

Intensa giornata di salvataggi e missioni operative per l’AM

3 persone salvate e 2 aerei intercettati domenica da Aeronautica
Intensa giornata di salvataggi e missioni operative per l’AM

Roma, 9 lug. (askanews) – Cinque, nella sola giornata di domenica 8 luglio, le missioni a difesa dello spazio aereo nazionale e a supporto della collettività che hanno coinvolto aerei dell’Aeronautica Militare italiana.

Un uomo in imminente pericolo di vita è stato trasportato da Lamezia Terme a Firenze con un aereo C-130J dell’Aeronautica Militare per il successivo ricovero presso l’Ospedale Careggi. Sul velivolo, appartenente alla 46esima Brigata Aerea di Pisa, è stata imbarcata l’ambulanza con a bordo il paziente e l’equipe medica. Ripartito dalla città calabrese, verso l’una e trenta della notte il C-130J è atterrato nell’aeroporto di Firenze, da dove il paziente è stato poi trasportato nell’ospedale toscano.

Un altro trasporto sanitario urgente si è concluso nel pomeriggio a favore di una bimba di soli quattro mesi. Anche in questo caso è stato attivato un C130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa, unico vettore in grado di aviotrasportare il paziente all’interno di un’ambulanza.

Altri due distinti interventi hanno interessato due coppie di Eurofighter del Quarto Stormo di Grosseto e del 36esimo Stormo di Gioia del Colle, alzati in volo su ordine del Caoc (Combined Air Operation Center) di Torrejon, in Spagna, l’ente della Nato responsabile per la sorveglianza dei cieli europei. Si è trattato, nello specifico, di due ordini di “scramble” (termine tecnico per indicare il decollo immediato) per una coppia di jet italiani volto a intercettare e controllare due diversi aerei civili che avevano perso il contatto radio con gli enti del traffico aereo.

L’intensa domenica si è conclusa con l’attivazione, in tarda serata, di un elicottero HH139A del 15esimo Stormo di Cervia, su ordine del Rescue Coordination Center (Rcc) di Poggio Renatico (Fe). L’elicottero è intervenuto con la polizia di Stato e il Corpo nazionale del Soccorso alpino e speleologico dell’Emilia Romagna nelle ricerche di un uomo di 74 anni disperso nei boschi dell’appennino modenese, nel comune di Sestola.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra