Header Top
Logo
Domenica 27 Novembre 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rugby in lutto, morta la rugbista ricoverata dopo un placcaggio

colonna Sinistra
Mercoledì 2 maggio 2018 - 16:33

Rugby in lutto, morta la rugbista ricoverata dopo un placcaggio

Era in coma irreversibile all'ospedale di Cesena
Rugby in lutto, morta la rugbista ricoverata dopo un placcaggio

Roma, 2 mag. (askanews) – Lutto nel rugby italiano. Rebecca Braglia, la 19enne dell’Amatori Parma, ricoverata da domenica all’ospedale Bufalini di Cesena con un trauma cranico dopo un placcaggio in campo non è uscita dal coma e, stanti le sue condizioni irreversibili, è stato avviato il protocollo per l’osservazione di morte, propedeutico alla fatale constatazione del decesso. Fatale il placcaggio, normalissima azione di gioco durante un match della Coppa Italia Seven che si stava svolgendo a Ravenna, a causa del quale la giovane rugbista aveva sbattuto violentemente la testa a terra. Immediatamente soccorsa e trasportata in elicottero all’ospedale Bufalini di Cesena, Rebecca Braglia è stata operata al cervello d’urgenza e da allora è rimasta in coma nel reparto di rianimazione. “Ringrazio tutti – ha scritto il papà di Rebecca sui social – ora Rebecca è nella Casa del Padre e prega per tutti coloro che le sono stati vicini con la preghiera. Rebecca era una rugbista e ringrazia tutti i rugbisti, ora gioca nel Campionato dei Cieli, voi dovete continuare quello terreno”.

Adx MAZ

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra