Header Top
Logo
Sabato 1 Ottobre 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Il “Noire in Festival” approda a Como

colonna Sinistra
Venerdì 28 ottobre 2016 - 11:32

Il “Noire in Festival” approda a Como

Dall'8 all'11 dicembre "l'unico vero Sundance italiano"
20161028_113241_804C9611

Roma, 28 ott. (askanews) – Se nella vita di tutti i giorni il mistero e l’oscuro rimangono circoscritti ai film, ai libri e ai tristi fatti di cronaca, è anche vero che “il lato buio” della nostra società non cessa di appassionarci, emozionarci e coinvolgerci, soprattutto quando si parla di arte.

Una volta all´anno tutto questo diventa oggetto di riflessione, approfondimento e discussione durante il Noir in Festival che, dopo 25 anni di successi nella bella e riservata Courmayeur, si trasferirà quest’anno a Como dall’8 all’11 dicembre.

Location d’eccezione riservata agli uffici della produzione del Festival è l’Hotel Metropole & Suisse, affiliato a Space Hotels. Considerato da Variety uno dei 50 festival internazionali imperdibili, il Noir in Festival ha saputo diventare fenomeno di culto grazie alla sapiente commistione di attualità, letteratura, cinema e costume con focus sul mistero. Dall’appassionato dei romanzi di Sir Arthur Conan Doyle al teenager catturato dal fascino della tecnologia, dal lettore curioso della cronaca fino allo spettatore cinematografico e televisivo, tutti sapranno cogliere la sfumatura di brivido e mistero più adatta a loro.

Nato nel 1991 come esperienza unica pensata per gli amanti del giallo e del mistero, il Noir in Festival è oggi una vera e propria vetrina di tendenze, un laboratorio di novità ed un’occasione di scoperta che porta ogni anno, oltre ad un enorme numero di visitatori, anche presenze di personaggi importanti del mondo del cinema e della letteratura.

Nel corso delle passate edizioni, infatti, il festival ha ospitato personaggi del calibro di Dario Argento, Sergio Castellitto, Christopher Lee, Gabriele Salvatores, Quentin Tarantino e molti altri per quanto riguarda il lato cinematografico e di scrittori di fama mondiale come Andrea Camilleri, Michael Collins, Alicia Gimenez-Bartlett, John Grisham, Elmore Leonard, John le Carré, Carlo Lucarelli e molti altri.

Vista l’eccezionalità dell’occasione che porterà il Festival a Como, il programma è ancora in fase di revisione ma si preannuncia un’edizione davvero indimenticabile.

Ciò che è certo è che come ogni anno saranno 10 i film in gara, tutte anteprime assolute selezionate tra le migliori novità di genere dell´anno; i film saranno valutati da una prestigiosa Giuria internazionale che conferirà il Leone Nero per il miglior film, il Premio Speciale della Giuria e il Premio per la Migliore Interpretazione.

Fuori concorso e negli happening di Paura a Mezzanotte troveranno posto i grandi successi internazionali ancora inediti e i brividi “doc” del cinema horror. Il festival ospiterà anche retrospettive ed omaggi dedicati ai grandi protagonisti del Noir internazionale.

Per la letteratura ogni giorno si terranno incontri con i migliori scrittori di giallo da tutto il mondo e verrà conferito il prestigioso Premio Raymond Chandler alla carriera di un grande maestro internazionale, mentre il Premio Giorgio Scerbanenco La Stampa premierà ogni anno il migliore romanzo noir italiano edito.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su