Header Top
Logo
Domenica 23 Gennaio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Terremoto centro Italia, 14 feriti al Gemelli di Roma: 9 gravi

colonna Sinistra
Mercoledì 24 agosto 2016 - 16:57

Terremoto centro Italia, 14 feriti al Gemelli di Roma: 9 gravi

Tra i codici rossi due minorenni ricoverati nel nosocomio romano

Roma, 24 ago. (askanews) – Tra i numerosi feriti del sisma che ha colpito il centro Italia, al confine tra le Marche e il Lazio, 14 sono stati ricoverati al policlinico Gemelli di Roma: di questi 9 sono in codice rosso, e tra loro si contano due minori, gli altri sono stati ricoverati in codice giallo.

Il bollettino del nosocomio romano rende, infatti, noto che “sono attualmente 14 le persone ricoverate presso il Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma” a seguito del sisma che ha colpito il Centro Italia la scorsa notte. Al Gemelli, hub di riferimento territoriale per le maxi emergenze della provincia di Rieti, area del cratere sismico, “sono in particolare assistite 9 persone in codice rosso (tra queste due minori) e 5 in codice giallo”. E “tutti i pazienti in trattamento presso il Dea e diverse Unità operative del Gemelli presentano traumi agli arti inferiori e superiori, traumi vertebrali, traumi cranici, fratture complesse del bacino e delle caviglie”.

Anche i familiari e gli accompagnatori dei pazienti sono attualmente assistiti sul piano personale e logistico da una equipe di psicologhe del Gemelli e volontari della Croce Rossa Italiana.

Inoltre, la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli, su invito della Regione Lazio, ha rafforzato la rete dell’emergenza, anche secondo quanto previsto dal Piano aziendale per le maxiemergenze, riducendo al minimo l’attività ordinaria e non urgente. Anche il Centro di raccolta sangue del Gemelli, come indicato dagli organi regionali, rimarrà aperto tutto il giorno.

E sottolinea il Gemelli – “si sta registrando un notevole afflusso di donatori che, ringraziandoli per gli spontanei e immediati gesti di solidarietà, sono invitati a recarsi al Centro trasfusionale del Policlinico anche nelle giornate successive all’odierna per evitare affollamenti e distribuire al meglio l’attività di raccolta”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra