Header Top
Logo
Lunedì 12 Aprile 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Alimenti, Toti: il pesto diventi presto patrimonio dell’umanità

colonna Sinistra
Mercoledì 13 aprile 2016 - 16:38

Alimenti, Toti: il pesto diventi presto patrimonio dell’umanità

"E' un'eccellenza ligure che va salvaguardata e valorizzata"

Genova, 13 apr. (askanews) – “Il pesto è una delle suggestioni che rendono l’Italia unica e attrattiva tra i turisti, è un’eccellenza della nostra regione e uno dei marchi più famosi della cucina italiana nel mondo, fatto di gusto e di buon gusto. Va pertanto salvaguardato e valorizzato ovunque. Ben venga dunque il campionato mondiale del pesto e tutto quello che si può fare per valorizzare questa salsa che deve diventare al più presto Patrimonio dell’Umanità come ha richiesto la Regione Liguria”. Lo ha affermato il governatore della Liguria, Giovanni Toti, intervenendo oggi alla presentazione della sesta edizione del Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio che si svolgerà sabato 16 aprile al Palazzo Ducale di Genova.

All’evento, nato per promuovere la celebre salsa genovese, prenderà parte lo stesso presidente della Regione Liguria, insieme all’assessore regionale al turismo, Gianni Berrino. “Il campionato mondiale del pesto -ha dichiarato Berrino- rappresenta la Liguria nel mondo. Questa sesta edizione -ha spiegato- ha suscitato un interesse grandissimo a livello internazionale  sia per la presenza di finalisti che arrivano da Paesi lontani come la Nuova Zelanda o il Giappone, sia per la partecipazione di giornalisti da tutto il mondo che sabato mattina saranno a Genova”.

“Inoltre -ha concluso l’assessore ligure- è una modalità bellissima per conservare una tradizione della Liguria e un’occasione fantastica per convincere i turisti stranieri a venire ad assaggiarlo dove si fa e conoscere così il nostro territorio e altre nostre bellezze”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su