Header Top
Logo
Domenica 27 Novembre 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • In Expo una baguette da Guinness ripiena di Nutella

colonna Sinistra
Domenica 18 ottobre 2015 - 17:27

In Expo una baguette da Guinness ripiena di Nutella

Attacco al premier: "Dica se protegge i polacchi"
20151018_172701_54121DE2

Rho, 18 ott. (askanews) – Una baguette così lunga non si era mai vista: 122,4 metri di pane realizzati dai panettieri della Proloco di Magliano d’Alpi insieme a sette maestri boulangers parigini per entrare nel Guinness World Record e poi offrire, dopo la doverosa spalmatura di Nutella, una merenda gratuita ai visitatori di Expo.

La penultima domenica dell’Esposizione universale ha visto nuovamente protagonista Ferrero, e il presidente dell’azienda di Alba, ambasciatore Francesco Paolo Fulci, ha ribadito la centralità della famosissima crema spalmabile. “La Nutella – ha detto – è la nave ammiraglia dei nostri prodotti, la metà della produzione Ferrero è concentrata sulla Nutella nel mondo, ma la cosa straordinaria è che dovunque Ferrero si affaccia nei mercati mondiali e porta la sua Nutella, viene accolta a braccia aperte. Dappertutto, dal nord al sud, dall’est all’ovest”.

Un entusiasmo, quello dell’ambasciatore, che ha contagiato anche i panettieri italiani, che hanno affrontato la sfida da record mettendosi al lavoro fin dal mattino, confrontandosi con i diversi metodi di produzione dei francesi, come racconta Bruno Dalmazzone. “La difficoltà tecnica – ci ha spiegato – è stata mettere la pasta, fare le giunte delle pasta in maniera che non si rompesse durante la cottura. L’unico problema. Noi dovendo fare questa lunghezza impressionante per una baguette, è un modo di arrotolare completamente diverso e abbiamo avuto qualche difficoltà stamattina. Tolto quello poi è andato tutto liscio come l’olio”.

Alla fine il pubblico, che ha seguito tutta la preparazione della baguette da record, si è affollato per consumare subito il memorabile panino ripieno di Nutella. E quando abbiamo chiesto al giudice del Guinness Lorenzo Veltri come ricorderà il record di oggi, ha risposto senza esitazione: “Il più dolce!”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su