Header Top
Logo
Sabato 18 Settembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Turismo in Toscana, crescono pernottamenti e arrivi stranieri

colonna Sinistra
Venerdì 11 settembre 2015 - 16:43

Turismo in Toscana, crescono pernottamenti e arrivi stranieri

I dati del centro studi turistici di Firenze

Firenze, 11 set. (askanews) – Un’estate da boom per il turismo, quella appena trascorsa in Toscana. Lo indicano le stime del Centro Studi Turistici di Firenze, elaborate per conto di Toscana Promozione. I pernottamenti in strutture ricettive hanno fatto segnare un +3,6% rispetto al 2014, in valori assoluti circa 800mila unità, di cui 450mila provenienti dall’estero. La domanda italiana è cresciuta del 3,2%, quella straniera del 3,9%. Se nei mesi precedenti l’andamento era stato sempre positivo, nell’ultimo trimestre l’incremento si è rafforzato con i flussi stranieri che, un po’ dappertutto e non solo sulla costa e nelle principali città d’arte, hanno fornito il maggior contributo. L’aumento riguarda in special modo i mercati svizzero, scandinavo, olandese, belga, francese ed i Paesi dell’est. In leggero aumento le provenienze da Germania, Spagna, Cina e India; sostanzialmente stabili i mercati britannici e statunitensi; in calo i russi – anche se in quantità minore rispetto alle previsioni – giapponesi, canadesi e brasiliani.In base ai risultati dell’indagine del CST, condotta su un campione di 707 imprese, dopo molti anni nel periodo estivo in Toscana il segno positivo riguarda tutti i diversi comparti: alberghiero +4,2% (+3,5% di italiani e +4,8% di stranieri); extralberghiero +2,9% ‘(+3% di italiani e +2,6% di stranieri); agriturismo +4,2% (+2,6% di italiani e +4,8% di stranieri).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su