Header Top
Logo
Lunedì 4 Luglio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Usura, arresti domiciliari per tre persone nel Vesuviano

colonna Sinistra
Martedì 28 luglio 2015 - 13:12

Usura, arresti domiciliari per tre persone nel Vesuviano

Praticavano tassi d'interesse del 6% mensile

Napoli, 28 lug. (askanews) – Tre persone sono finite agli arresti domiciliari perché gravemente indiziate di perpetrata condotta usuraia ed estorsiva ai danni di piccoli imprenditori. Destinatari della misura cautelare eseguita dai carabinieri della Tenenza di Ercolano emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura partenopea Nicola Fiengo, 46 anni, e Ciro Di Buono, 51 anni, di Portici e Antonio Lucarella, 69 anni, di Ercolano. Secondo quanto riferisce una nota a firma del Procuratore della Repubblica Giovanni Colangelo, il gruppo dei tre prestava anche piccole somme di denaro a imprenditori in difficoltà concordando una restituzione con un tasso d’interesse del 6% mensile “e comunque di carattere usuraio, da versare in pochi mesi, previa consegna di assegni postdatati. Naturalmente, se le vittime non riuscivano a far fronte alle scadenze, i tassi d’interesse aumentavano. Alcune di loro sono state perfino costrette a cedere autovetture o ad alienare immobili sottostimandoli. Le indagini sono scaturite da una denuncia di una vittima ed eseguite con intercettazioni telefoniche e accertamenti bancari. E’ stato inoltre sottoposto a sequestro preventivo un terreno, su cui è sito un edificio commerciale, del valore di circa 270mila euro, ceduto da una delle vittime d’usura.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su