Header Top
Logo
Lunedì 29 Novembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Putin vuole Berlusconi ministro in Russia? Cremlino smentisce

colonna Sinistra
Giovedì 23 luglio 2015 - 16:03

Putin vuole Berlusconi ministro in Russia? Cremlino smentisce

Peskov: da presidente russo "sostegno simbolico" a vecchio amico
20150723_160304_4BDC5688

Roma, 23 lug. (askanews) – Il Cremlino ha smentito oggi le notizie di stampa secondo le quali il presidente Vladimir Putin avrebbe offerto a Silvio Berlusconi il posto di ministro dell’Economia in Russia. Rispondendo a una domanda di Interfax, il portavoce di Putin, Dmitry Peskov, ha spiegato: “Come è noto, Putin e Berlusconi hanno un rapporto di amicizia da lungo tempo.Rimangono in contatto e le loro relazioni sono davvero amichevoli. Questo caso particolare implica un sostegno simbolico a Berlusconi, e dovrebbe essere visto esattamente come un sostegno simbolico piuttosto che come un’offerta formale di qualche posizione ufficiale (in Russia), cosa che è sicuramente impossibile”. “Vladimir Putin non ha mai nascosto i suoi rapporti con Berlusconi e i suoi sentimenti di amicizia”, ha aggiunto Peskov.
Questa mattina il quotidiano La Stampa ha riportato la notizia della presunta proposta russa al Cavaliere in un articolo dal titolo “L’ultima di Berlusconi: il mio futuro? Farò il ministro per il mio amico Putin”. Nell’articolo, il quotidiano torinese racconta di una cena, tenutasi al ristorante Consolini, nel quartiere di Testaccio a Roma, che ha visto riuniti con il Cavaliere “tutti i deputati di Forza Italia”. Berlusconi “non è dell’umore migliore” – secondo La Stampa – e si confida: “Pensate, in Italia mi relegano ai margini mentre Putin mi ha detto che sarebbe pronto a darmi la cittadinanza e a consegnarmi la guida del ministero dell’Economia russo”.
Il leader di Forza Italia racconta una serie di aneddoti, di lui e Putin, di quando lo accolse in Russia, lo portò a fare rafting e gli fece visitare un castello. E poi il colbacco…, ricorda il quotidiano. Poi l’ultima, malinconica, considerazione: “Qui vengo trattato come un delinquente, e lì sarebbero pronti a farmi ponti d’oro”.
Coa
MAZ

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su