Header Top
Logo
Sabato 18 Settembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lombardia, tra Busto e Casorezzo non ci sarà discarica di amianto

colonna Sinistra
Martedì 16 giugno 2015 - 10:34

Lombardia, tra Busto e Casorezzo non ci sarà discarica di amianto

A confermarlo l'assessore lombardo Massimo Garavaglia

Milano, 16 giu. (askanews) – La discarica di amianto tra Casorezzo e Busto non si farà. Parola di Massimo Garavaglia, assessore all’Economia, crescita e semplificazione di Regione Lombardia. “Grazie alla collaborazione con l’assessorato di Claudia Terzi, abbiamo trasformato il nostro no politico, che risale ormai a molto tempo fa, in un no tecnico”, ha detto durante un convegno a Casorezzo.

“Attenzione: non è che ogni azione nell’ambito della gestione e dello smaltimento dei rifiuti sia sbagliata a prescindere.In questo caso, sì: prima con il piano rifiuti varato nel 2014, e poi con un decreto di gennaio, sono stati rivisti i criteri, ora più stringenti, così che questo progetto è ora oggettivamente infattibile. E’ sbagliato a prescindere, non solo a Casorezzo”.

L’assessore lombardo ha commentato la vicenda tenendo presente anche le problematiche di carattere nazionale sull’argomento:”Sulla questione della gestione dei rifiuti abbiamo subito gravi ingiustizie. I termovalorizzatori sono presenti in Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, non altrove. Non possiamo chiuderli: perchè? Perchè i rifiuti provenienti dalle altre regioni italiane vengono smaltiti qui da noi, dato che altrove i fondi sono stati utilizzati male, sprecati, o spariti chissà dove. Non è una mancanza di solidarietà – ha concluso Garavaglia – ma una mancanza di equità. Non è giusto nei confronti della salute dei nostri cittadini”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su