Header Top
Logo
Giovedì 30 Giugno 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ruby ter, giovane marocchina interrogata ma non risponde a pm

colonna Sinistra
Lunedì 18 maggio 2015 - 13:01

Ruby ter, giovane marocchina interrogata ma non risponde a pm

Accusata di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza

Milano, 18 mag. (askanews) – Ruby, la giovane marocchina accusata di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza nell’ambito dell’inchiesta milanese ribattezzata “Ruby ter”, è stata interrogata questa mattina dai pm milanesi Tiziana Siciliano e Luca Gaglio. Ma la giovane marocchina ha scelto di non rispondere alle domande dei magistrati. Stando a quanto si apprende in ambienti giudiziari milanesi, l’interrogatorio si è svolto questa mattina nell’ufficio del pm Tiziana Siciliano.

Anche se la giovane si è avvalsa, il confronto è comunque durato due ore: i magistrati, infatti, hanno comunque posto a Ruby tutte le domande che si erano programmati, contestandole episodi specifici e mostrando tutti gli elementi di colpevolezza raccolti in questi mesi di indagine a suo carico. Ma la giovane marocchina, difesa dall’avvocato Paola Boccardi, ha comunque deciso della facoltà di non rispondere “su tutto”.

(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su