Header Top
Logo
Venerdì 21 Settembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • welfare 4.0
  • Premi e casse, la nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate

colonna Sinistra
Lunedì 16 aprile 2018 - 16:23

Premi e casse, la nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate è tornata sul tema dei premi di risultato e sul welfare aziendale con la circolare 5/E del 29 marzo 2018, che ha raccolto e vagliato tutte le novità normative e le prassi introdotte dopo la prima circolare sull’argomento (la 28/E del 15 giugno 2016) successiva alle novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2016. Nella circolare di fine marzo, in particolare, dopo aver individuato i lavoratori interessati alle agevolazioni sui premi di risultato ed al calcolo dell’importo agevolabile fiscale e previdenziali, ci si sofferma sul concetto di coinvolgimento paritetico dei lavoratori nell’organizzazione del lavoro e sul trattamento fiscale dei contributi e dei premi per la copertura rischio di non autosufficienza. Inoltre, sulle modalità per convertire i premi di risultato in welfare, sull’erogazione dei premi nelle micro imprese senza rappresentanza sindacale, oltre che sull’erogazione dei premi territoriali di gruppo, mediante voucher, anticipazione ed acconti.

Il testo è stato fatto oggetto di numerose letture e analisi. Tra queste rammentiamo la circolare n. 11/2018 diffusa dalla Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro, così come il commento rilanciato da Emanuele Lazzarini, General Manager di RWA Consulting, che segnala soprattutto la novità che riguarda “il coinvolgimento paritetico dei lavoratori e la strutturazione degli indicatori del premio di risultato”.

Le principali novità introdotte riguardano gli indicatori incrementali sulla detassabilità dei premi di risultato, la deducibilità dal reddito d’impresa delle spese in regime art. 100, e i temi che riguardano le casse sanitarie.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su