Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Raid punitivi contro persone di colore, 3 arresti a Marsala

VIDEO
colonna Sinistra

Raid punitivi contro persone di colore, 3 arresti a Marsala

Il branco aggrediva con violenza vittime nel centro del paese

Palermo, 1 ott. (askanews) – Vere e proprie “spedizioni punitive”, persone di colore massacrate con violenza soltanto per odio razziale. La Polizia ha arrestato tre persone a Marsala responsabili di avere organizzato i raid. Il commando agiva durante i weekend, ed era guidato da Salvatore Crimi, 18 anni, Antony Licari di 24 e Natale Salvatore Licari, 34 anni.

Dalle ricostruzioni è emerso che il branco agiva con “efferatezza e spietatezza, per finalità di discriminazione o di odio etnico razziale”. Inermi cittadini extracomunitari subivano senza alcuna apparente ragione le violenze fisiche e verbali del gruppo criminale: venivano presi a pugni, calci e ginocchiate.

Il “branco” usava anche armi improprie come sedie, tavolini e bottiglie di vetro, rivolgendo ai malcapitati una raffica di insulti che inneggiavano all’odio razziale. Molte delle vittime intimorite da tanta violenza non hanno denunciato le aggressioni e neppure collaborato alle indagini, rifiutandosi persino di ricorrere alle cure mediche necessarie.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su