Header Top
Logo
Sabato 11 Luglio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Una start up tira fuori gli utenti dalla giungla delle utilities

VIDEO
colonna Sinistra

Una start up tira fuori gli utenti dalla giungla delle utilities

Selectra, fondata da due millennial, anche per i baby boomer

Milano, 8 giu. (askanews) – La pausa Covid ha avuto anche aspetti positivi. Ha fatto abbassare i prezzi dell’energia. Ma il momento perfetto per scegliere una tariffa di luce o gas, fare una voltura e risparmiare non è detto sia sempre facile da cogliere. Destreggiarsi sul mercato non è semplice: oltre alla quantità elevata di offerte e fornitori, c’è la complessità della bolletta e delle pratiche contrattuali.

Antoine Arel, fondatore insieme con Niccolò Carlieri di Selectra, una start up gestita da questi due millennial, che aiuta e

orienta sul mercato anche chi millennial non è, racconta:

“Il nostro servizio si rivolge a tutti. Chi deve traslocare o chi semplicemente vuole risparmiare in bolletta. Dai 18 ai 99 anni. I più digitali possono fare tutto in autonomia sul web. Chi invece vuole un po più di consulenza personalizzata ci può chiamare e un consulente al telefono spiegherà tutto quello che ci sarà da sapere, e se serve farà il contratto”.

Il business è nato nel 2015, aprendo un “ufficio” con sole 3 persone e un paio di scrivanie a LuissEnlabs. Oggi sono più di 70, con un’età media di 30 anni, spiega Carlieri:

“L’idea è nata per aiutare privati aziende a scegliere la loro tariffa di luce gas e Internet. Un servizio facile immediato e

soprattutto gratuito per per confrontare le diverse offerte disponibili sul mercato in base alle loro necessità”.

Oggi hanno più di 12 milioni di visite sul web, dove pubblicano guide pratiche e notizie relative al settore delle utenze.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su