Header Top
Logo
Martedì 2 Giugno 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Coronavirus, Trump: il picco dei decessi in Usa in due settimane

VIDEO
colonna Sinistra

Coronavirus, Trump: il picco dei decessi in Usa in due settimane

Prolungate al 30 aprile le misure distanziamento sociale

Washington, 30 mar. (askanews) – Donald Trump cambia rotta, dopo aver sbandierato ai quattro venti che per Pasqua le chiese sarebbero state piene perché il contagio avrebbe perso forza ora si rimangia tutto anche perché il paese e soprattutto New York è travolto dalla diffusione dell’epidemia.

“Era solo una speranza, in realtà il picco dei decessi si avrà in due settimane per Pasqua. Per questo prolunghiamo fino al 30 aprile le linee guida sul distanziamento sociale. Non c’è nulla di peggio che dichiarare vittoria prima di aver vinto”. Ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, parlando nel briefing della task force contro il coronavirus. Il presidente ha poi descritto il virus come una piaga ammettendo che potrebbe causare in America fra i 100.000 e i 200.000 morti, ma ha voluto rassicurare la popolazione dicendo che gli Stati Uniti vinceranno la guerra. “Lo sconfiggeremo. Quello che voglio è riavere indietro la vita di prima negli Stati Uniti e nel mondo. Per l’1 giugno saremo sulla strada della ripresa”.

Trump ha poi replicato a chi ha fatto notare che Russia, Cina e Cuba stanno mandando aiuti all’Italia: “Stiamo lavorando a stretto contatto con l’Italia, dove il tasso di mortalità è alto, la stiamo aiutando molto con forniture e assistenza finanziaria”, ha detto senza però fornire ulteriori dettagli.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su