Header Top
Logo
Domenica 5 Aprile 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Coronavirus, oltre 1500 morti in Cina. Primo caso in Africa

VIDEO
colonna Sinistra

Coronavirus, oltre 1500 morti in Cina. Primo caso in Africa

Gli Usa pronti a evacuare i connazionali dalla Diamond Princess

Milano, 15 feb. (askanews) – Sono saliti a oltre 1500 i morti per coronavirus in Cina, oltre 66.400 i casi ufficialmente confermati.

Pechino ha imposto una quarantena di 14 giorni a quanti rientrano dalle vacanze per il capodanno cinese, nel tentativo di contenere l’epidemia nella città che conta oltre 20 milioni di abitanti. “Dovranno rimanere a casa o sottoporsi all’osservazione del gruppo di prevenzione per 14 giorni. Quanti si rifiuteranno ne saranno chiamati a rispondere secondo la legge”, recita l’avviso delle autorità municipali.

Intanto, il governo Usa si prepara ad evacuare i cittadini americani dalla nave da crociera Diamond Princess, posta in quarantena al porto di Yokohama, in Giappone, a causa dei contagi. A bordo ce ne sono circa 380 che verranno evacuati con due aerei organizzati dal dipartimento di Stato per rientrare negli Stati Uniti già il 16 febbraio.

Poche ore fa è arrivata la notizia del primo caso di nuovo coronavirus in Africa. Lo ha annunciato il ministero della Sanità egiziano. Non ne è stata chiarita ancora la nazionalità ma il paziente, che non aveva “sintomi”, è stato trasferito in ospedale e messo in quarantena per le terapie.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su