Header Top
Logo
Domenica 23 Febbraio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Sanremo, Amadeus commosso: un bis? Prematuro, ci penseremo

VIDEO
colonna Sinistra

Sanremo, Amadeus commosso: un bis? Prematuro, ci penseremo

Dopo il successo di questa edizione: ho realizzato un sogno

Sanremo , 9 feb. (askanews) – Finito il Sanremo da record, già parte il tormentone sulla prossima edizione e sul possibile bis di Amadeus che però ferma le indiscrezioni.

“Non è vero, era una battuta, la metà delle cose che dice Fiore lo sapete che sono delle battute. Di un bis non ne abbiamo parlato, ci siamo concentrati su questo Festival che è appena finito. Parlarne adesso sarebbe prematuro. Dobbiamo pensarci”.

Amadeus si è detto felicissimo, ha realizzato un sogno. E’ stata una scommessa, una grande responsabilità perché il numero 70 ti impone di fare qualcosa di particolare rispetto al solito” ha dichiarato, dedicando poi un pensiero a Fiorello, il suo compagno in questa avventura. Quando gli ho chiesto di essere a Sanremo e fare quello che voleva e quando voleva io non avevo idea, mi fidavo ciecamente…

Applausi dai vertici Rai. Un Sanremo con tante polemiche, anche alla vigilia, ma che sul vincitore ha messo tutti d’accordo. Il 28enne Diodato, alla sua terza partecipazione alla kermesse musicale, con “Fai rumore” è salito sul gradino più alto del podio, davanti a Francesco Gabbani e ai Pinguini Tattici Nucleari. “Ci sto capendo veramente poco, è una sensazione stranissima perché il festival è fatto di attese lunghissime, ti carichi di un’emotività incredibile, ma mi sono sentito accolto con un calore che non mi aspettavo”. “Dedico questo premio alla mia famiglia, che ha fatto ‘molto rumore’ nella mia vita….”. Poi a tutti quelli che hanno lavorato con lui, l’altra famiglia l’ha definita, e una dedica speciale alla sua città, Taranto, una città per cui secondo Diodato “bisogna fare tanto rumore”. “Questo premio è anche per tutti quelli che lottano ogni giorno per una situazione insostenibile”.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su