Header Top
Logo
Martedì 10 Dicembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: l’esperto contabile, professione che attira i giovani

VIDEO
colonna Sinistra

Lavoro: l’esperto contabile, professione che attira i giovani

In migliaia agli incontri della Cnpr al Salone dello studente

Milano, 14 nov. (askanews) – La professione dell’esperto contabile attira sempre più l’interesse dei giovani che stanno per concludere gli studi superiori e guardano con maggiore concretezza a come costruire un futuro lavorativo solido, ma stimolante. Lo dimostra la grande partecipazione di ragazzi e ragazze agli incontri di orientamento che la Cassa nazionale dei ragionieri ha svolto a Roma, al Salone dello studente.

 

“Essere esperti contabili vuol dire avere la possibilità di arrivare a una professione almeno un paio di anni prima rispetto a tutte le altre – spiega Luigi Pagliuca, presidente Cnpr

– E svolgere una professione a pieno titolo per essere al fianco degli imprenditori. In un momento in cui la l’Italia è in crisi, gli imprenditori hanno sicuramente bisogno di bravi professionisti capaci di affiancarli. Ecco gli esperti contabili sono forse la migliore delle risposte che il mercato può offrire”.

 

La Cassa dei ragionieri ha deciso di presentarsi direttamente ai giovani studenti come scelta strategica e lungimirante per rafforzare la propria capacità di sostenere i professionisti iscritti, Ma anche per contribuire a dare una risposta concreta alle domande delle imprese

 

Andrea Benetti, direttore dell’Istituto nazionale Esperti Contabili. Al giorno d’oggi una impresa dovrebbe rivolgersi ad una figura come l’esperto contabile proprio perché è una figura di per sé molto flessibile: può svolgere attività di consulente aziendale, può fornire consulenza in materia di bilanci, in materia amministrativa, fiscale e contabile; ma può anche essere di sostegno fattivo e collaborativo all’assetto amministrativo dell’impresa. – conferma Andrea Benetti, direttore dell’Istituto nazionale Esperti Contabili –

Il nostro ufficio studi, l’Isnec, l’Istituto nazionale Esperti Contabili, si sta accorgendo proprio in questi mesi che questa figura è molto richiesta delle imprese. Quindi la flessibilità dell’esperto contabile è molto, molto, importante, e molto sentita dalle aziende in questo momento”.

 

Dalle domande poste dai giovani nel corso degli incontri di orientamento emerge che fattori come velocità di accesso al mondo del lavoro, flessibilità, e ruolo professionale sono spesso alla base delle aspettative dei ragazzi; ma non solo, come spiega Annamaria Belforte Coordinatrice Cnpr per il Salone dello Studente.

“Questa nuova professione l’esperto contabile incontra l’interesse dei ragazzi. Incontra l’interessi dei ragazzi perché probabilmente ha molte caratteristiche interessanti per queste nuove generazioni: è veloce e flessibile, è dinamica – dice Annamaria Belforte Coordinatrice Cnpr per il Salone dello Studente – E’ veloce perché il percorso formativo è più breve rispetto a tanti altri perché serve una laurea triennale in economia; è dinamica perché permette di spaziare in diversi campi di attività; è flessibile perché non ha un solo sbocco lavorativo ma si possono intraprendere diverse strade una volta acquisita l’abilitazione, sia come professionista sia come dipendente sia come professionista in azienda”.

 

Per accedere alla professione dell’esperto contabile è necessaria una laurea triennale in economia; valori aggiunti sono poi la conoscenza dell’inglese, le competenze proprie dei nativi digitali, e ovviamente tanto entusiasmo.

 

 

 

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su