Header Top
Logo
Lunedì 14 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Rapper slowthai sul palco con “testa mozzata” di Boris Johnson

VIDEO
colonna Sinistra

Rapper slowthai sul palco con “testa mozzata” di Boris Johnson

Polemiche dopo l'esibizione alla cerimonia del Mercury Prize

Londra, 20 set. (askanews) – Ha causato polemiche ma anche una valanga di cuoricini su Twitter l’esibizione di slowthai alla cerimonia del Mercury Prize a Londra: il rapper britannico a torso nudo ha infatti terminato la sua performance – qui in alcune immagini della BBC – tenendo in mano una finta testa mozzata del primo ministro Boris Johnson e gridando “Fuck Boris Johnson”.

Applausi dal pubblico, con la conduttrice, Lauren Laverne, che ha cercato di spegnere l’entusiasmo, affermando “slowthai e le sue opinioni”.

E non è tutto. Durante la cerimonia sul suo profilo Twitter, il 24enne rapper di Northampton, uno dei 12 candidati per il premio al miglior album britannico o irlandese, ha promosso la maglietta “Fuck Boris’, che vede il leader dei Tories intento a “fottere” il paese, un prodotto acquistabile per 25 sterline sul sito del musicista.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su