Header Top
Logo
Domenica 16 Giugno 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • In anteprima “Mondo Fantasma” della band Cantiere 164

VIDEO
colonna Sinistra

In anteprima “Mondo Fantasma” della band Cantiere 164

Una canzone introspettiva a sfondo esistenziale

Milano, 24 mag. (askanews) -In anteprima il video di “Mondo Fantasma”, il nuovo singolo della band pop rock savonese Cantiere 164. Il brano, prodotto e arrangiato da Marco Barusso e distribuito da Warner Music Italy su etichetta BRX, è una canzone dal taglio introspettivo a sfondo esistenziale.

“Mondo Fantasma”, qui un ampio stralcio del video, parla dal desiderio di evadere dal mondo per osservarlo da un altro punto di vista e per contemplarlo senza la propria influenza, diventando parte di ciò che non esiste, di ciò che è “invisibile, infinito, indivisibile”, come recita il testo della canzone. L’ idea nasce tra i banchi di scuola, grazie a un mentore d’eccezione: Mondo Fantasma trae ispirazione dagli insegnamenti di Ferruccio Masci, il nostro professore di filosofia al Liceo- racconta Niccolò Pagnacco, cantante e autore del testo- Questa persona è stata un esempio morale per noi; ci ha insegnato a pensare attivamente e a osservare la realtà da una prospettiva diversa. Perciò abbiamo voluto omaggiarlo nei primi due versi della canzone, parafrasando le parole di una sua poesia giovanile: “Amore è lo schiaffo d acqua piovana che spaventa il vetro dietro al quale stavi spiando il mondo” .

La vena malinconica e l’atmosfera decadente di “Mondo Fantasma” si fanno strada tra i fotogrammi del video, realizzato da Michele Piazza all’interno di un capannone abbandonato.

“Mondo Fantasma”, che anticipa l’album di esordio del gruppo, incarna nel sound la pluralità di influenze musicali dei quattro ragazzi savonesi, qui alle prese con le metriche serrate dell hip-hop e del rap, i cori che strizzano l occhio al punk e al pop-punk, la forza sanguigna del grunge e del rock e l immancabile tocco cantautoriale che rende lo stile dei Cantiere 164 una firma riconoscibile del panorama emergente italiano.

I Cantiere 164 sono i savonesi: Niccolò Pagnacco (voce), Edoardo Nocco (Chitarra acustica e voce), Fabio Imovilli (basso) e Fabrizio Pallattella (batteria).

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su