Header Top
Logo
Sabato 23 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Il lavoro del futuro? Se ne parla alla Milano digital Week

VIDEO
colonna Sinistra

Il lavoro del futuro? Se ne parla alla Milano digital Week

Presentata la Fiera Mecspe 2019, a Parma dal 28 al 30 marzo

Milano, 14 mar. (askanews) – Come sarà il lavoro del futuro? Qual è l’impatto della digital transformation e della cosiddetta “fabbrica intelligente” nel contesto dell’economia 4.0? Se n’è parlato a Milano, nell’ambito della Digital Week, alla presentazione di Mecspe 2019, fiera di riferimento del manufatturiero 4.0 promossa da Senaf, in programma a Parma dal 28 al 30 marzo.

Le nuove tecnologie, come la realtà aumentata, l’intelligenza artificiale o l’internet delle cose stanno aprendo nuovi scenari industriali; i servizi ad alto tasso di tecnologia diventano il vero valore aggiunto dei prodotti e la fabbrica, ambiente professionale da sempre guardato con diffidenza soprattutto dai giovani che la ritengono “faticosa” e “poco creativa”, diventa in realtà sempre più hi-tech.

In questa nuova rivoluzione industriale, del XXI secolo, la Lombardia, in particolare, si conferma all’avanguardia nel trend dell’integrazione uomo-macchina.

Emilio Bianchi, direttore generale di Senaf e del progetto Mecspe.

“Per quanto riguarda la digital transformation – ha spiegato – i dati sulla Lombardia sono molto buoni. Sono in crescita rispetto all’indagine fatta solo 6 mesi fa. L’80% delle aziende si sente pronta per la digitalizzazione o ha già digitalizzato e quindi si affaccia a un mercato internazionale con le spalle robuste”.

All’incontro erano presenti anche i rappresentanti dei quattro lighthouse plant, i cosiddetti “impianti faro”, progetti di Ansaldo Energia, ABB Italia, Tenova/ORI Martin e Hitachi Rail Italy, che il Cluster Fabbrica intelligente ha selezionato come esempio del Made in Italy e del “saper fare” nazionale.

Flavio Tonelli, membro del direttivo del Cluster.

“Il cluster nazionale fabbrica intelligente – ha spiegato – nasce per iniziativa del Miur nel 2012 ed è un’iniziativa pubblico-privata che mira a costruire una comunità manifatturiera, a raccordare i progetti di ricerca nazionali ed europei e a costituire un punto di collegamento tra le iniziative di carattere ministeriale e dicarattere regionale. Partecipano 7 regioni e 287 membri di cui 217 industriali con una netta prevalenza di Piccole e medie imprese, il 75%”.

Il Mecspe 2019 di Parma sarà la 18esima edizione della fiera delle tecnologie per l’innovazione e, per la prima volta, avrà un’appendice anche al Sud Italia, dal 28 al 30 novembre 2019 a Bari, all’interno della nuova Fiera del Levante.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su