Header Top
Logo
Venerdì 22 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Siria: i civili in fuga da Deir Ezzor, ultima roccaforte Isis

VIDEO
colonna Sinistra

Siria: i civili in fuga da Deir Ezzor, ultima roccaforte Isis

Lo affermano le Forze democratiche siriane (Fds)

Damasco, 19 feb. (askanews) – Numerosi civili sono ancora presenti nell’ultimo fazzoletto di terra in mano all’Isis che le Forze democratiche siriane (Fds) stanno tentando di conquistare nell’Est della Siria. Lo ha annunciato questa alleanza arabo-curda sostenuta dagli Stati Uniti.

“Ci sono ancora numerosi civili all’interno” del ridotto territorio difeso dai jihadisti, ha dichiarato Adnan Afrin, portavoce delle Forze democratiche siriane (Fds). I jihadisti dell’Isis sono assediati ormai in un chilometro quadrato di territorio nella provincia di Deir Ezzor. “In un lasso di tempo molto breve annunceremo ufficialmente la fine dell’esistenza dell’Isis. L’Isis è assediato in un quartiere la cui superficie si ritiene misuri 700 metri di lunghezza e 700 di larghezza”.

L’offensiva contro l’Isis è stata rallentata a causa della presenza di “numerosi civili all’interno” del fazzoletto di terra che i jihadisti continuano a difendere con accanimento. Qui è stato ferito anche il fotografo Gabriele Micalizzi e forse qui si nasconde Al-Baghdadi, il califfo del terrore. Per salvarli c’è chi fa di tutto, come Sahale Eubank, americana diciottenne dei “Free Burma Rangers” evangelici che dice “Qui è dove Dio vuole che siamo, per aiutare la gente e gettare luce sulla situazione, e far capire a questa gente che loro importano, che contano”. O come Ibrahim, camionista arruolato per l’evacuazione: “Se prendo una pillola, posso restare sveglio 24 ore per guidare”

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su