Header Top
Logo
Lunedì 18 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Vademecum del Contribuente: 40 anni, ma sempre agile e efficiente

VIDEO
colonna Sinistra

Vademecum del Contribuente: 40 anni, ma sempre agile e efficiente

Pronta per la distribuzione la guida di Unione Fiduciaria

Milano (askanews) – Quaranta anni, ma sempre agile, efficiente e soprattutto aggiornata fino all ultima novità: è l edizione 2019 del Vademecum del Contribuente curato – fin dal suo esordio nel 1979 – da Unione Fiduciaria.

Vera e propria bussola per guidare investitori, aziende, banche e professionisti nella ricerca di risposte adeguate al tema del quando devono essere pagate le tasse , il Vademecum al giro di boa dei 40 anni diventa anche testimonianza dei cambiamenti del nostro sistema fiscale. “Potremmo dire che in qualche modo la sintesi di come sia cambiato in quaranta anni il sistema fiscale italiano si trova nel numero delle pagine del Vademecum – dice Fabrizio Vedana vicedirettore generale Unione Fiduciaria – Partiamo dalla prima edizione del 1979 che contava poco più di cento pagine, e arriviamo all edizione del 2019 che di pagine ne conta 350, aspetto sintomatico di un sistema fiscale che, nonostante le promesse, non si è semplificato, ma è diventato sempre più complesso, con imposte che sono aggiunte a quelle precedentemente esistenti. Il Vademecum, se vogliamo, è stato un fedele osservatorio del mutare dei tempi”.

Punto di riferimento nel vortice di normative che andavano a sovrapporsi, il Vademecum nel corso degli anni ha trovato e fornito le risposte giuste ai quesiti posti dagli attori di un sistema economico in continua evoluzione. “Ieri come oggi questi interlocutori ci chiedono di poter offrire uno strumento di facile consultazione per capire quali sono le imposte nuove che devono essere pagate e con le quali fare i conti. – prosegue il vice direttore generale di Unione Fiduciaria – Tra queste realtà si sono aggiunte nel corso degli anni anche le banche estere che sempre più spesso hanno tra i loro interlocutori clienti italiani; banche estere che spesso e volentieri devono fare i conti con tasse applicate al nostro sistema, a loro poco conosciute. E la guida diventa un utile strumento anche per loro”.

I quaranta anni del Vademecun non solo un record di durata, ma anche il riscontro di come anche nell era delle informazioni digitali, il contenuto prevalga sempre sul mezzo conferendogli forza e autorevolezza. “Questa pubblicazione nell era di internet ha senso perché abbina all utilità delle informazioni in essa contenuti la possibilità di diventare un utile strumento di marketing – spiega Vedana – Da sempre Unione Fiduciaria propone alle banche la possibilità di personalizzare questa guida facendola diventare uno strumento attraverso il quale veicolare anche informazioni della banca”.

Organizzata in modo da essere di semplice consultazione sia attraverso l indice completo, sia scorrendo i richiami ai vari argomenti, Il Vademecum del Contribuente è aggiornato fino agli ultimissimi provvedimenti varati, fatturazione elettronica e reddito di cittadinanza inclusi.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su