Header Top
Logo
Lunedì 18 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • A Panama la Sinagoga accoglie i giovani pellegrini

VIDEO
colonna Sinistra

A Panama la Sinagoga accoglie i giovani pellegrini

Per la Gmg e la visita del Papa

Panama, 22 gen. (askanews) – Anche la comunità ebraica di Panama accoglie i pellegrini del Papa. La Congregation Kol Shearith Israel è la più antica Sinagoga di Panama.

Come segno delle ottime relazioni tra ebrei e cattolici, la Sinagoga accoglie 50 pellegrini polacchi partecipanti alla Giornata Mondiale della Gioventù – che si svolge nel paese centroamericano fino al 27 gennaio. Come spiega il rabbino capo, Gustavo Kraselnik, “Fa parte del nostro lavoro interreligioso e delle nostre eccellenti relazioni con la Chiesa cattolica in generale e in particolare con la parrocchia San Luca, che è nello stesso quartiere, Costa del Est, in cui si trova la sinagoga, con cui lavoriamo da molti anni, incontri musicali, programmi sociali”.

Relazioni eccellenti anche a livello delle alte gerarchie, spiega il rabbino, per cui l’arrivo del Papa è atteso con interesse; la sinagoga ha offerto quattro sale per ospitare i pellegrini.

“Il papa dà sempre messaggi di speranza e solidarietà puntando al compromesso. Siamo certi che saranno giorni significativi e pieni di ispirazione per noi tutti che viviamo in questo paese meraviglioso” aggiunge il rabbino. “Panama è un paese caratterizzato dalla sua apertura. Il Papa è molto sensibile al tema dell’immigrazione che tocca tutto il mondo; sono certo che ne parlerà anche in questa occasione parlando ai giovani che vengono da ogni angolo del pianeta”.

E infine, il rabbino Kraselnik spiega, “Qui in questo quartiere abbiamo un lavoro in comune con la Chiesa, e rapporti di amicizia e direi affetto. Siamo diversi ma ci piace stare insieme e fare cose insieme per il benessere della società”.

Ssa

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su