Header Top
Logo
Giovedì 17 Gennaio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Decreto sicurezza, la querelle tra Salvini e Famiglia Cristiana

VIDEO
colonna Sinistra

Decreto sicurezza, la querelle tra Salvini e Famiglia Cristiana

Il Ministro: giornale di ultra sinistra

Milano (askanews) – Dura querelle tra Matteo Salvini e “Famiglia Cristiana”. Il ministro dell’Interno ha polemizzato per un articolo pubblicato sul settimanale contenente critiche sul decreto sicrezza. Da qui il botta e risposta. Se “Famiglia Cristiana” ha scritto che il ministro “butta famiglie per strada”, il ministro ha replicato definendo il settimanale un “giornale di ultrasinistra”.

Al centro della querelle una cronaca in cui si racconta dell’allontanamento, nel cuore della notte, da un centro di prima accoglienza di Crotone di una famiglia di richiedenti asilo.

“Mi spiace per l’ennesima menzogna di Famiglia Cristiana e ringrazio tutti quei parroci e quei lettori che mi hanno testimoniato, in passato (ricordate la squallida copertina ‘Vade retro Salvini’) e in queste ore vicinanza e affetto, preferendo il dialogo, l approfondimento e la costruzione ad attacchi e bugie degne di un giornale politico di ultrasinistra, non di un settimanale cattolico”, ha replicato Salvini.

“L’allontanamento dalle strutture riguarda tutti quelli che non hanno più diritto a rimanervi, come è sempre avvenuto anche prima del mio Decreto”, ha proseguito.

Famiglia Cristiana, nel confermare con un nuovo articolo, punto per punto, la cronaca pubblicata, ha risposto così al ministro: “Suggeriamo a Salvini di leggere il suo cosiddetto decreto sicurezza, prima di fare le sue esternazioni”.

“Il suo decreto infatti – chiarisce il periodico – ha abolito il permesso di soggiorno per protezione umanitaria, inducendo a svuotare i centri di accoglienza”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su