Header Top
Logo
Domenica 16 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli, di nuovo rubato l’albero di Natale in Galleria Umberto I

VIDEO
colonna Sinistra

Napoli, di nuovo rubato l’albero di Natale in Galleria Umberto I

Ma quest'anno c'è anche un altro albero artistico che dà speranza

Napoli, (askanews) – Come ogni anno è arrivato il grande albero di Natale nella Galleria Umberto I di Napoli, decorato dai bigliettini con i desideri attaccati da napoletani e turisti. E come ogni anno, almeno di recente, l’albero è durato solo pochi giorni. Di notte qualcuno è entrato in azione, si sospetta una baby gang, e i cittadini la mattina si sono ritrovati solo un vaso vuoto con il tronco reciso e qualche ramo con ancora i desideri.

Quasi una tradizione, ormai, quella del far sparire l’albero, ritrovato tra l’altro dopo poche ore dai carabinieri, ma i napoletani ormai si sono abituati: “Ma dico io, non si riesce proprio a fermarli? Tutti gli anni la stessa cosa, non si riesce mai a fronteggiare questi vandali: o si chiude la galleria? O non ho capito cosa si può fare”.

“Io ho fatto la foto ieri sapendo che lo rubavano, ormai…ma

è furto o marketing?”.

Increduli i turisti: “Lo abbiamo visto ieri sera, era bello, stanotte abbiamo sentito casino, era quello allora, abbiamo dormito proprio lì sopra”.

Nella stessa galleria però c’è un altro albero, Pyramid, composta da materiale di scarto per il progetto Eden: quattro installazioni, realizzate in altrettanti luoghi della città con alluminio riciclato, per il Natale: un progetto dell’artista Annalaura di Luggo, che rappresenta un po’ una risposta della città.

“Da una parte qualcuno distrugge, dall’altra con me i ragazzi dei quartieri spagnoli hanno fatto qualcosa di positivo e si sono attivati di notte e abbiamo costruito questo grande albero Pyramid che fa parte del progetto Napoli Eden che racconta una Napoli positiva e che ce la fa”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su