Header Top
Logo
Mercoledì 12 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
VIDEO
colonna Sinistra

Spazio, lancio riuscito per capsula “Dragon” di Space-X

Problemi per il rientro del primo stadio del razzo Falcon 9

Cape Canaveral (askanews) – Lancio riuscito dalla base spaziale Nasa di Cape Canaveral, in Florida, per la capsula cargo “Dragon” dell’azienda aerospaziale privata americana Space-X che fa capo al patron di Tesla Elon Musk. La navetta è diretta alla Stazione Spaziale Internazionale con un carico di 2 tonnellate e mezza di rifornimenti e altro equipaggiamento scientifico, tra cui alcuni topolini per esperimenti sull’invecchiamento in microgravità. Ad attenderla al suo arrivo, sabato 8 dicembre 2018, l’equipaggio a bordo della base orbitante, al comando del tedesco dell’Esa, Alexander Gerst e appena tornato al completo con l’arrivo della Expedition 58-59.

Si tratta della sedicesima missione (Crs-16) della Space X per conto della Nasa mentre è la seconda volta che questa specifica navetta Dragon vola nello Spazio, aveva già raggiunto la Iss, infatti, nel febbraio 2017 con la missione Crs-10.

Problemi invece per il rientro del primo stadio del razzo Falcon 9 che, dopo essersi staccato avrebbe dovuto riatterrare sulla terraferma ma a causa dell’avaria a uno degli stabilizzatori ha mancato l’obiettivo finendo in mare appena fuori la linea di costa ma non avrebbe riportato danni ingenti ed è stato recuperato dalla squadra di supporto.

Il lancio della missione Crs-16 è slittato di 24 ore perché si è scoperto che il cibo destinato ai topi era ammuffito ed è stato necessario sostituirlo.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su