Header Top
Logo
Domenica 16 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Padova, tappa conclusiva del roadshow di AI WorkLab 2.0

VIDEO
colonna Sinistra

Padova, tappa conclusiva del roadshow di AI WorkLab 2.0

Programma sull Intelligenza Artificiale di LVenture Group

Milano, 6 dic. (askanews) – Si è svolta a Padova la tappa conclusiva del roadshow di AI WorkLab 2.0, programma di incubazione sull Intelligenza Artificiale realizzato da LVenture Group.

Ad ospitare l’appuntamento, quarta tappa di un laboratorio itinerante che ha attraversato l Italia da Napoli a Milano, è stata Uqido, software house specializzata nello sviluppo di prodotti digitali e tecnologie immersive.

Il programma vuole selezionare progetti innovativi nel settore dell Intelligenza Artificiale, per svilupparli in sinergia tra i partner in soluzioni pronte ad essere testate sul mercato. La partecipazione offre la possibilità a talenti individuali e startup di sottoporre le loro idee agli esperti del team di LUISS EnLabs (l acceleratore d impresa di LVenture Group) e delle corporate partner, ricevendo così un feedback immediato.

Augusto Coppola, Managing Director Luiss EnLabs.

“Open Innovation – ha detto – significa aprire i processi all azienda a contributi e contaminazioni esterne che possono venire da diversi soggetti incluse start-up nella fase inziale del loro sviluppo o da singoli talenti, AlWorkLab risolve in parte questo problema permettendo alle aziende di cominciare a interagire con start-up e talenti. Ma Open Innovation significa anche cambiare il mind set delle persone che sono nelle aziende e aprirsi alla contaminazione relativa a nuovi modi di produrre e di guardare i trend”.

Il sostegno alle imprese innovative è l’altro capitolo fondamentale, come ha spiegato Susanna Zuccarini, Sviluppo Mercato e Servizi di Invitalia.

“Abbiamo già stretto delle alleanze con 14 incubatori d’impresa e acceleratori e gruppi di business angels – ha precisato – e adesso abbiamo allargato questo network agli incubatori accademici dove ci sono anche i laboratori di trasferimento tecnologico, dove l’innovazione nasce e cresce”.

Un’occasione, dunque, di contaminazione con l expertise dei corporate partner, tra cui Sara Assicurazioni. La Compagnia assicuratrice ufficiale dell’ACI sin dal 2016 ha intrapreso un percorso di digitalizzazione per migliorare la propria offerta, nel servizio con le agenzie, grazie alle opportunità offerte oggi da IoT, Big Data, AI e Cloud. Nello specifico Sara Assicurazioni con la partecipazione ad AI WorkLab 2.0 è alla ricerca di soluzioni nell’ambito di Behavioral Pricing, Smart Home o Chat-Bot assistiti dall Intelligenza Artificiale.

Francesco Tarantino della Direzione Ict e Digital Innovation Sara Assicurazioni.

“Per noi l’intelligenza artificiale – ha evidenziato – l’utilizzo di big data, di tecniche di machine learning sicuramente ci possono dare delle informazioni sui clienti, sui comportamento dell azienda, sull allargamento del ciclo di vita dei prodotti”.

La call per partecipare ad AI WorkLab 2.0 sarà aperta sino al 10 dicembre: i team selezionati riceveranno un grant di 2.500 euro e accederanno a un percorso di 3 mesi che si svolgerà presso l’Hub di LVenture Group e LUISS EnLabs, a partire da gennaio 2019.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su