Header Top
Logo
Lunedì 22 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Brasile, vota per Haddad e lo uccidono, l’ira di Caetano Veloso

VIDEO
colonna Sinistra

Brasile, vota per Haddad e lo uccidono, l’ira di Caetano Veloso

L'artista brasiliano condanna il barbaro omicidio dell'amico

Rio de Janeiro, (askanews) – Un celebre maestro di Capoeira, Maestro Moa, è stato ucciso per avere detto di avere votato per il candidato di sinistra Fernando Haddad al primo turno delle elezioni presidenziali in Brasile. Il candidato del Partito dei Lavoratori (Pt), che ha ottenuto il 29,4% dei consensi andrà al ballottaggio contro il candidato di estrema destra Jair Bolsonaro, che ha ricevuto il 46% dei voti.

In un video postato sui social, l’artista brasiliano Caetano Veloso gli ha reso omaggio, denunciando il carattere “barbaro” di questo omicidio.

“E’ un compositore, maestro di Capoeira, mio amico, è stato ucciso a causa di una discussione politica, perché aveva detto per chi votava, che ha votato per il Partito dei Lavoratori e anche la gente che conosceva lo ha fatto. Un tipo che era un sostenitore appassionato di Bolsonaro ha ucciso Moa, 12 coltellate. Non possiamo ridurre il Brasile a questa cosa barbara: la morte di Moa do Katende è un segno che la gente non deve seguire per forza, non deve continuare su questa strada, che illusoriamente crede sia un progresso, quando in realtà è un tornare indietro. Al contrario, è paura della responsabilità, nella civiltà”.

Mercoledì sono stati registrati diversi casi di violenza contro gli elettori di sinistra, tre giorni dopo il primo turno delle presidenziali brasiliane.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su